Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 28 gennaio - Aggiornato alle 12:02

Bastia, aggredito con calci e pugni fuori da un locale: tre arresti

L’episodio è avvenuto nel luglio scorso. In manette un 28enne e un 23enne, caccia al terzo complice

Il carcere di Capanne (foto Troccoli)

È lesioni personali aggravate in concorso l’accusa a carico di tre giovani che, il primo luglio scorso, hanno aggredito un uomo di nazionalità moldava fuori da un esercizio pubblico di Bastia Umbra. Nella mattina di sabato le forze dell’ordine hanno arrestato e portato nel carcere di Capanne un albanese classe 1994 e un italiano del ’99, mentre il terzo deve essere ancora rintracciato.

L’aggressione Secondo quanto ricostruito nel corso delle indagini coordinate dalla Procura di Perugia, i tre giovani dopo aver parlato brevemente con l’uomo lo hanno invitato a uscire dal locale e qui, senza alcun apparente motivo, lo hanno colpito con calci e pugni per poi scappare a bordo di un’auto. Il giovane moldavo è stato accompagnato al pronto soccorso del Santa Maria della misericordia di Perugia, dove i medici gli hanno diagnosticato gravi lesioni su varie parti del corpo e fratture alla mandibola. Gli aggressori sono tutti volti noti alle forze dell’ordine visti i precedenti per percosse, danneggiamento, ricettazione, lesioni, rissa e minacce a pubblico ufficiale.

I commenti sono chiusi.