mercoledì 12 dicembre - Aggiornato alle 16:06

Arco etrusco, arriva l’ufficialità: da Brunello Cucinelli 1,1 milioni di euro per il restauro

Arriva l'ufficialità. Il re del cachemire per l'Arco etrusco di Perugia come Diego Della Valle per il Colosseo di Roma: sarà infatti la Brunello Cucinelli spa, come noto già da settimane, a sponsorizzare il restauro e la valorizzazione dell'antichissima porta perugina

Brunello Cucinelli finanzierà il restauro dell'Arco etrusco (Foto F.Troccoli)

Il re del cachemire per l’Arco etrusco di Perugia come Diego Della Valle per il Colosseo di Roma: sarà infatti la Brunello Cucinelli spa, come noto già da settimane, a sponsorizzare il restauro e la valorizzazione dell’antichissima porta perugina. Lunedì pomeriggio è stata aperta l’unica offerta pervenuta in Comune dopo l’avviso pubblico per la ricerca di sponsor privati per finanziare l’intervento ed è così arrivata l’ufficialità.

L’ufficialità L’offerta della Cucinelli spa copre l’intero importo necessario all’esecuzione dell’intervento, e cioè 1,1 milioni di euro. In una nota del Comune, il sindaco di Perugia, Wladimiro Boccali, ringrazia Cucinelli per «l’alta sensibilità mostrata»: «Cucinelli è un imprenditore brillante, amante dell’arte e con un grande senso di appartenenza alla città», e quella per l’Arco etrusco «è un esempio virtuoso di sinergia pubblico-privato».

L’avviso pubblico L’avviso pubblico comunale prevede, a favore della società Cucinelli, diritti di esclusiva per l’uso di immagini, logo, spazi e informazioni, «relativamente alla sola iniziativa di restauro oggetto del contributo», spiega la nota del Comune. L’amministrazione comunale mantiene la titolarità della progettazione del restauro, di concerto con la Soprintendenza ai beni archeologici dell’Umbria, oltre alla funzione di stazione appaltante. Una recente delibera ha disciplinato, fra l’altro, l’inserimento di logo o marchio dello sponsor nel ponteggio e nella recinzione di cantiere, «in forme compatibili con il carattere artistico e storico e l’aspetto e il decoro del bene».

Una delle sette porte della città L’Arco etrusco o di Augusto è una delle sette porte delle mura etrusche di Perugia. Fu costruito nella seconda metà del III secolo a.C. e fu fatto ristrutturare da Augusto nel 40 a.C. dopo la sua vittoria nella guerra di Perugia. Rappresenta la più integra e monumentale delle porte etrusche cittadine.

Una replica a “Arco etrusco, arriva l’ufficialità: da Brunello Cucinelli 1,1 milioni di euro per il restauro”

  1. […] spa a sponsorizzare il restauro e la valorizzazione dell'antichissima porta perugina. …Arco etrusco, arriva l'ufficialità: da Brunello Cucinelli 1,1 …Umbria 24 NewsBrunello Cucinelli finanzierà il restauro dell'arco etrusco di PerugiaIl sito di […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.