mercoledì 18 settembre - Aggiornato alle 02:57

Ancona, rimangono molto gravi le condizioni della 22enne perugina che ha rischiato di annegare

La ragazza è ricoverata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Torrette. La prognosi rimane riservata

L'ospedale di Ancona

di D.B.

Sono ancora molto gravi le condizioni della 22enne perugina ricoverata, dalla tarda mattina di giovedì, all’ospedale Torrette di Ancona dopo aver rischiano di annegare. Secondo quanto riferisce il nosocomio marchigiano la 22enne si trova nel reparto di Rianimazione e i medici, che non hanno sciolto ancora la prognosi, dovranno valutare nelle prossime ore anche eventuali danni neurologici riportati. La ragazza stava nuotando insieme a un’amica di 26 anni a Sirolo, nella zona delle grotte, quando a causa del mare mosso ha rischiato di annegare. Quando i soccorsi sono riusciti a raggiungerla, la 22enne era già in arresto cardiocircolatorio. Non destano invece particolare preoccupazione le condizioni di salute dell’amica.

I commenti sono chiusi.