lunedì 5 dicembre - Aggiornato alle 01:29

“Amante” di Amanda Knox a processo per spaccio di cocaina

E' sotto processo per spaccio di cocaina un giovane italiano che avrebbe ceduto droga ad Amanda Knox e avrebbe avuto con lei una relazione sessuale. Lo scrive oggi il Giornale dell'Umbria

Amanda Knox in aula (Foto Troccoli)E’ sotto processo per spaccio di cocaina un giovane italiano che avrebbe ceduto droga ad Amanda Knox e avrebbe avuto con lei una relazione sessuale. Lo scrive oggi il Giornale dell’Umbria, che nel suo articolo cita un brano di un’informativa della polizia che sarebbe stata allegata al fascicolo processuale a carico del giovane e di altre due persone che, secondo l’accusa, sarebbero stati al centro di un giro di spaccio di cocaina a Perugia. Ai tre si sarebbe infatti giunti dalle intercettazioni effettuate nel corso delle indagini sull’omicidio di Meredith Kercher.

Uno dei tre, un 35enne che avrebbe rifornito di droga gli altri due, difeso dall’avvocato Aurelio Pugliese è stato condannato con rito abbreviato a 2 anni e 8 mesi. Uno degli altri due, difesi dagli avvocati Maria Laura Antonini e Angelo Frioni, che hanno strade processuali diverse, sarebbe stato individuato come «amante della Knox». Il quotidiano cita a tal proposito un’informativa della polizia.  «Nel corso dell’attività investigativa in merito al procedimento penale 9066/07 (quello per l’omicidio Kercher, ndr) – si legge sul brano riportato dal Giornale dell’Umbria – si appurava che una persona italiana…avrebbe rifornito di saltuariamente di sostanza stupefacente Amanda Knox, oltre ad avere presumibilmente avuto con lei dei rapporti di tipo sessuale«.