mercoledì 7 dicembre - Aggiornato alle 16:47

Alberto Liguori è il nuovo procuratore capo di Terni

Alberto Liguori

Alberto Liguori è il nuovo procurato capo di Terni. Lunedì il magistrato 52enne ha incassato il voto favorevole della Quinta commissione del Consiglio superiore della magistratura, decisione che dovrà ora essere ratificata dal plenum del Csm.

Liguori è il nuovo procuratore capo di Terni Il magistrato originario di San Demetrio Coronese (Cosenza) è attualmente in organico alla procura di Roma come sostituto procuratore, anche se in passato è stato anche presidente del tribunale di sorveglianza di Catanzaro, pm alla procura di Enna e poi a Cosenza dove ha condotte decine di inchieste contro la criminalità organizzata. Nel 2010 è stato eletto al Csm con Unicost (Unità per la Costituzione), ma a stretto giro raccoglierà l’eredità del procuratore capo di Terni, Cesare Martellino, che ha lasciato l’ufficio lo scorso dicembre dopo aver inaugurato la nuova sede e aver traghettato la procura di Terni oltre la riforma che ha ridisegnato la geografia giudiziaria, assegnando a Terni anche la competenza dell’Orvietano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.