Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 15 agosto - Aggiornato alle 22:46

Aggredito all’uscita della discoteca da 5 ragazzi: individuato un solo responsabile

Gli hanno colpito l’auto e poi sfondato il lunotto, quindi l’hanno aggredito e sono scappati

Immagini Pixabay

Stava per lasciare la discoteca, a Ponte San Giovanni, nella periferia perugina, ma oltre a vedersi sfondato il vetro dell’auto e presa a colpi l’auto, è stato aggredito da 5 giovani. E’ quanto accaduto a un uomo che, dopo qualche giorno ha denunciato tutto. Si trovava all’interno della propria auto ma non riusciva ad uscire dal parcheggio perché era bloccato da un’altra auto, all’interno della quale ci sono dei ragazzi. Fa per suonare con il clacson e lampeggiare per lasciare intendere di liberare il passaggio, ma i 5 si sono sentiti infastiditi.

Sono scesi dall’auto e hanno cominciato a colpire con alcuni oggetti, quella dell’uomo. Poi hanno sfondato il lunotto. Lui, un 55enne, è quindi sceso dal veicolo nel tentativo di fermarli e limitare i danni alla propria auto. Ma non ha avuto scampo: i cinque lo hanno aggredito e poi sono scappati via. Ha chiamato i soccorsi che giunti sul posto, l’hanno medicato e trasferito in ospedale a Perugia.

Dopo qualche giorno si è rivolto all’autorità e ha fornito degli elementi per individuare i responsabili. Così si è risalito a uno degli aggressori. Le forze dell’ordine gli hanno fatto visita in casa: si tratta di un 23enne di origini straniere, europeo. Nella sua proprietà è stata trovata anche una motocicletta senza targa, risultata poi essere stata rubata. Nessuna novità, dalle indagini, sugli altri quattro. Lui deve rispondere di lesioni aggravate, danneggiamento e ricettazione.

I commenti sono chiusi.