Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 27 settembre - Aggiornato alle 09:44

Afferra una ragazza e la bacia, poi si scaglia contro i poliziotti: arrestato

La giovane impietrita difesa dal fidanzato, le grida raggiungono gli agenti e servono i rinforzi per fermare il 24enne

Piazza IV novembre (foto Umbria24)

Afferra una ragazza e la bacia, poi si scaglia contro i poliziotti. E’ stato arrestato il 24enne che, nella notte tra sabato e domenica, ha creato attimi di apprensione a una coppia di giovani vicino alla cattedrale di Perugia, avvicinandosi a lei, prendendole con forza il viso tra le mani e provando a baciarla in bocca. Ne è scaturita una discussione con il ragazzo della giovane, con gli uomini della questura che erano impegnati in un controllo del centro storico che sono subito intervenuti dopo aver udito le grida. Immediatamente è stata ricostruita la vicenda e quando gli agenti si sono avvicinati al 24enne, un cittadino gambiano con diversi precedenti di polizia, ne hanno subito notato lo stato di alterazione. Alla richiesta di documenti il giovane ha dato in escandescenze tentando più volte di colpire gli uomini della questura, insultati e minacciati per lunghi minuti, tanti quanti ne hanno impiegati ad arrestare l’uomo. Le manette ai polsi del 24enne sono scattate soltanto con l’arrivo dei rinforzi, mentre dalla perquisizione personale a cui è stato sottoposto in questura sono anche spuntati tre grammi di marijuana. Ora deve rispondere dell’accusa di violenza sessuale, per il bacio alla ragazza, resistenza, lesioni, oltraggio e minacce a Pubblico Ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I commenti sono chiusi.