lunedì 21 ottobre - Aggiornato alle 04:50

Un 22enne risulta disperso nel lago Trasimeno. Probabile annegamento: ricerche in corso

L'incidente è accaduto alle 18 di lunedì. Sono ancora in corso le ricerche da parte dei vigili del fuoco coadiuvati dai sommozzatori di Grosseto

Durante le ricerche nel lago (Foto F.Troccoli)

di Maurizio Troccoli

Una normale giornata d’estate che ha i contorni di una tragedia. E’ accaduto il pomeriggio di lunedì, intorno alle 18.00, nelle acque di Tuoro sul Trasimeno. Stefano Penzo, 22 anni di Foiano Della Chiana, prende il pedalò e non ritorna a riva. Non era solo a bordo del piccolo galleggiante e probabilmente era in acqua per fare un bagno. Poi l’imprevedibile.

Le prime informazioni Secondo quanto raccolto da Umbria24 a bordo del pedalò c’erano insieme al 22enne la madre, il fratello piccolo e un’amica, tutti originari dell’Aretino. Non è ancora chiaro se all’origine dell’incidente ci sia stato un malore o se sono altre le cause per cui il giovane non è stato più visto. Sono in corso le ricerche dei vigili del fuoco di Perugia giunti sul posto dopo l’Sos lanciato dalla polizia Provinciale.

Le ricerche sospese L’unità perugina ha chiesto l’intervento anche dei sommozzatori dei vigili del fuoco che dovrebbero giungere sul posto da Grosseto. Sono ore di concitazione per i numerosi presenti sulle rive del lago Trasimeno. A tarda notte le ricerche sono state sospese, per riprendere mercoledì di prima mattina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.