mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 10:32
28 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 13:13

Cremolì, un grasso a base di olio d’oliva: la Mida+ di Ripabianca vince il premio delle start-up

La srl perugina si aggiudica il contest Unicredit per il settore 'Innovative Made in Italy' con un prodotto che si propone di rivoluzionare il mondo degli olii vegetali

Cremolì, un grasso a base di olio d’oliva: la Mida+ di Ripabianca vince il premio delle start-up
Filippo Pompili della Mida+

Si chiama Cremolì e viene definito da suoi inventori un «rivoluzionario grasso vegetale in crema, a base di olio di oliva o extra vergine di oliva, vera alternativa all’utilizzo di olio di palma, burro al latte, margarina, grassi di origine animale o con elevato contenuto di grassi saturi». A produrlo e commercializzarlo è la Mida+ srl, una start-up di Ripabianca (Perugia), che si è aggiudicata il primo premio dell’edizione 2016 di Unicredit Start Lab per il settore ‘Innovative Made in Italy’.

Cremolì Il prodotto che la start-up intende produrre e vendere nasce dopo due anni di ricerca e presenta peculiari caratteristiche organolettiche: ha un contenuto di acidi grassi saturi inferiore dalle tre alle quattro volte rispetto ai prodotti alternativi ottenuti con l’olio di palma o con gli altri grassi presenti sino ad oggi sul mercato come margarine e burro al latte. Grazie alla totale assenza di colesterolo, inoltre, il suo impiego si è dimostrato particolarmente adatto alla produzione di alimenti salutistici e vegani. Infine, l’innovativo processo di produzione meccanico-enzimatico permette di lasciare inalterate tutte le incredibili proprietà benefiche riconosciute all’olio extravergine di oliva. Da ottobre 2015 la start-up ha iniziato le campionature verso le piccole e medie industrie dei prodotti dolciari e le pasticcerie di dimensioni medio-grandi.

Vincitrice tra 900 aziende Il riconoscimento di Unicredit è stato assegnato dalla commissione composta da Flos, Odissea, QVC Italia, Samsung e Technogym, riunitasi nei giorni scorsi all’UniCredit Tower di Milano. La commissione ha esaminato le idee progettuali e la sostenibilità dei modelli di business delle 10 start-up finaliste sulle quasi 900 che hanno partecipato all’edizione 2016 di Unicredit Start Lab, la piattaforma a sostegno di start-up innovative nei settori Life Science, Clean Tech, Digital, Innovative Made in Italy. Grazie al premio assegnato da UniCredit la startup Mida+ riceverà un grant in denaro da 10 mila euro, avrà a disposizione per 12 mesi l’accesso a un programma di mentorship, la partecipazione alla Startup Academy e l’assegnazione di un gestore Unicredit; inoltre potrà partecipare, se in possesso dei presupposti, a iniziative con i clienti Corporate di Unicredit.

 

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250