domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 22:51
29 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 12:07

Corsa all’Anello, piazza Marzio si trasforma in girone dantesco: grande attesa per l’Inferno dei Folli

Spettacolo di punta della 48ma edizione in programma il 30/4 tra fuochi, suoni e luci

Corsa all’Anello, piazza Marzio si trasforma in girone dantesco: grande attesa per l’Inferno dei Folli
L'Inferno dei Folli

A Narni arriva l’Inferno della Compagnia dei Folli. Grande attesa per lo spettacolo di punta della 48ma edizione della Corsa all’Anello che sabato 30 aprile porterà in piazza Galeotto Marzio l’avventuroso viaggio dantesco.

Grande attesa per l’Inferno dei Folli Suoni, luci e fuoco daranno vita ai personaggi di questa grande opera con tutta la loro carica di umanità e passionalità attraverso una serie di quadri che si susseguono in una commistione armoniosa del teatro d’immagine di parola e di strada. La scenografia è costituita da un palco circolare dal quale emergono come da una scatola magica la figura di Dante, dei Diavoli, Caronte, le anime, Cerbero, Minosse, il conte Ugolino e tutti i personaggi del mondo dantesco. Le atmosfere musicali invadono la scena muovendo i sensi degli attori trampolieri, che reagiscono nelle coreografie evocando le Malebolgie. Nel gran finale l’incontro con Lucifero provocherà uno scatenamento di fuochi, da cui Dante riprenderà il suo viaggio nell’ascesa verso il paradiso.

Show clou della Corsa all’Anello La Compagnia dei Folli è una compagnia teatrale che si dedica al teatro di strada e d’immagine, forma d’arte che ha le proprie radici nel Medioevo. Ispirandosi a grallatores (i moderni trampolisti), cantastorie e buffoni, i Folli raccontano storie e leggende senza tempo e senza confini con l’uso di trampoli, fuoco, danzatori ed attori sospesi. L’uso di tecniche di nouveau cirque e le pratiche di alpinismo e speleologia applicate agli spettacoli hanno reso le performance della compagnia sempre più affascinanti con nuove macchine scenografiche, l’uso di cavi d’acciaio e funi elastiche, palloni aerostati per le evoluzioni degli attori, spesso impegnati anche in danze aeree.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250