lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 22:43
13 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 08:38

Con una carta di credito rubata si toglie tutti i debiti: acciuffato 35enne

Sono stati ricostruiti tutti i pagamenti emersi dai tabulati, negozio per negozio: ecco come è stato individuato l'autore

Con una carta di credito rubata si toglie tutti i debiti: acciuffato 35enne
Negozio di abbigliamento. Foto generica archivio U24

Non sono state sufficienti le giustificazioni per allontanare i sospetti. Un uomo venuto in possesso di una carta di credito ha deciso di utilizzarla per togliersi tutti i debiti. Si tratta di piccole cifre, per piccoli acquisti, in diversi negozi nei quali l’uomo aveva lasciato il conto in sospeso. Ma facciamo un passo indietro.

La ricostruzione A fine agosto un uomo, residente da tempo a Perugia, si è presentato nell’ufficio denunce della Questura e ha denunciato lo smarrimento del proprio portafogli, dove all’interno custodiva anche la sua carta di credito. Gli investigatori hanno avviato i primi accertamenti e acquisito i tabulati del conto corrente di riferimento dal quale è emerso che prima che la carta fosse stata bloccata, erano state fatte delle spese per quasi due mila euro.

Negozio per negozio I poliziotti hanno quindi, meticolosamente, sentito gli esercenti dove sono state fatte le spese i quali si sono meravigliati della richiesta della polizia in quanto si tratta piccoli pagamenti effettuati da un loro cliente abituale, che conoscevano bene, per conti in sospeso. Pochi giorni dopo l’uomo un 35enne, si è presentato spontaneamente in Questura ammettendo di aver fatto gli acquisti, ma che aveva in buona fede utilizzato la carta di credito su indicazione di una amica che gli doveva una cifra a titolo di debiti contratti. Ma la sua versione è stata contraddetta da quelle dei testimoni. Della fantomatica donna, tra l’altro, non c’è nessuna traccia. Poiché, in effetti, i pagamenti sono stati fatti solo da lui, l’uomo è stato denunciato per ricettazione e illecito utilizzo di carta di credito.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250