mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 05:27
13 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 09:47

Compra cocaina coi soldi della suocera, poi va da carabinieri e denuncia falsa rapina

Quarantunenne di Montecastrilli smascherato da immagini di videosorveglianza

Compra cocaina coi soldi della suocera, poi va da carabinieri e denuncia falsa rapina
Carabinieri di Foligno (foto Fabrizi)

Compra cocaina coi soldi della suocera e poi va da carabinieri sostenendo di essere stato rapinato. Non ci hanno messo molto i militari di Acquasparta a smascherare il quarantunenne di Montecastrilli che si è presentato in caserma sostenendo di essere stato fermato vicino a un supermercato da un cittadino extracomunitario che puntandogli un taglierino gli aveva rubato 150 euro. Le indagini dei carabinieri sono scattate immediatamente, sentendo sia le persone presenti in zona nell’orario della rapina indicato dalla finta vittima, sia le telecamere di videosorveglianza. Dalle immagini visionate con cura dai militari non è stata riscontrata alcuna rapina, ma anzi ulteriori indagini hanno permesso di accertare come il quarantunenne coi 150 euro che la suocera gli aveva affidato per fare la spesa, come da lui stesso riferito, li avesse spesi per comprare una dose di cocaina. A carico dell’uomo è quindi scattata la denuncia per simulazione di reato, procurato allarme e calunnia.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250