domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 09:09
8 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 11:57

Coldiretti, Croce rossa e Università di Teramo: tutti pronti a salvare lo zafferano di Ilaria e Lorenzo

Grande solidarietà per i giovani agricoltori che il weekend scorso hanno piantato 120 mila bulbi recuperati dai pompieri tra le macerie di San Pellegrino

Coldiretti, Croce rossa e Università di Teramo: tutti pronti a salvare lo zafferano di Ilaria e Lorenzo
Ilaria e Lorenzo di fronte al campo di zafferano (foto Fabrizi)

di Chiara Fabrizi

«Non ci aspettavamo così tanta attenzione, ci dà una grande forza». Non è rimasto inascoltato il messaggio di speranza e la richiesta di aiuto lanciata dalle macerie di San Pellegrino di Norcia, una delle frazioni più colpite, da Lorenzo Battistini e Ilaria Amici, i due giovani agricoltori che grazie ai pompieri hanno recuperato dal magazzino crollato circa 120 mila bulbi di zafferano, piantati il weekend scorso in un campo di circa un ettaro appena fuori dalla zona rossa del paese.

«VOGLIAMO STARE VICINO CASA»
«CASETTE: ECCO DOVE»
MALTEMPO SMANTELLA TENDOPOLI
«CASSA IN DEROGA PER IMPRESE TERREMOTATE»

Coldiretti Già, perché la vicenda dei due titolari della azienda agricola Bosco Torto ha messo in moto una grande macchina della solidarietà che si spera entro la fine di ottobre possa davvero permettere ai due giovani di raccogliere i fiori della preziosa spezia e portarli in un laboratorio dove procedere all’estrazione dei pistilli e successiva essiccazione. Di fronte al campo dove sono stati messi a dimora i bulbi, Lorenzo e Ilaria raccontano di essere stati immediatamente contattati dalla Coldiretti che martedì mattina li ha incontrati nella sede di Norcia. Qui i rappresentanti dell’associazione di categoria hanno a lungo parlato con la coppia di trentenni per delineare nel dettaglio la loro situazione, anche sul fronte dei fondi del Programma di sviluppo rurale che l’azienda agricola Bosco Torto attende in quanto start up, e non come erroneamente riportato per la ristrutturazione degli stabili agricoli crollati col sisma.

SHAKEMAP INGV DELLE SCOSSE PIù FORTI
«APPENNINO PIù LARGO DI 3 CM»
«COSì SI è ROTTA LA FAGLIA»
«PIANA DI CASTELLUCCIO GIù DI 18 CM»
SCOSSA DI MAGNITUDO 6: ANIMAZIONE 3D

Croce rossa La Coldiretti è quindi al lavoro su più fronti per assistere al meglio nella delicata fase i due ragazzi. Ma al di là delle carte, a proporre una soluzione in vista del raccolto è stato anche uno dei gruppi della Croce rossa di Roma. «Avevano letto la nostra storia – raccontano Ilaria e Lorenzo – e ci hanno chiamato per dirci che hanno due tende a disposizione pronte a essere montate qui se la soluzione fosse idonea per il laboratorio». In questo senso sono in corso alcune verifiche tecniche, sia per capire l’eventuale collazione che l’allaccio dell’energia elettrica: «In ogni caso se non fosse possibile – dicono i due giovani agricoltori – il gruppo di Roma della Croce Rossa ci ha offerto la disponibilità dei volontari per aiutarci a raccogliere i fiori a fine ottobre». Un’operazione delicata e complessa, considerando che va fatta alla luce dell’alba, prima che il sole diventi alto.

RIAPERTI BAGNI DI TRIPONZO: FOTOVIDEO
DAI DANNI DI PIè LA ROCCA ALLA DOLCEZZA DEI BIMBI SFOLLATI
NUOVO CROLLO DELLE MURAFOTO – VIDEO

Università di Teramo Ma non è tutto. Tra le proposte arrivate a Ilaria e Lorenzo anche quella passata per Umbria24 dell’Università di Teramo che si è resa disponibile a compiere gratuitamente tutte le analisi del caso sullo zafferano di Bosco Torto e quindi a compiere i cosiddetti controlli qualità: «Non ci aspettavamo così tanta attenzione – dicono i due – ci dà una grande forza». La speranza resta che la macchina della solidarietà riesca effettivamente ad aiutare la coppia di giovani agricoltori a salvare lo zafferano.

@chilodice

 

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO
  • Ilaria Amici

    Grazie❤️ #ilariaelorenzo

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250