martedì 27 settembre 2016 - Aggiornato alle 02:11
2 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:06

Città di Castello, scoppia incendio in ospedale: domato in poco tempo, nessun ferito

Le fiamme divampate su una terrazza al quinto piano. Scatta il piano interno, poi sul posto due squadre dei vigili del fuoco

Città di Castello, scoppia incendio in ospedale: domato in poco tempo, nessun ferito
Ospedale di Città di Castello

di B.M.

Un principio di incendio al quinto piano dell’ospedale tifernate, attorno alle 13.20 di martedì 2 agosto. Sul posto, oltre all’immediato intervento dei tecnici specializzati della struttura, sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco, la prima da Città di Castello e la seconda da Perugia.

Incendio sotto controllo Secondo quanto informa la Usl Umbria 1 le fiamme sono divampate nella terrazza del deposito del quinto piano (area delle degenze mediche). Gli operatori sanitari, adeguatamente formati tramite corso di formazione aziendale specifico, hanno immediatamente applicato il Piano Emergenza Interna (Pei) provvedendo ad estinguere il fuoco con gli estintori più vicini, in collaborazione con il personale dell’ufficio tecnico, diramare l’allarme e portare i pazienti in sicurezza nell’apposito spazio, come da protocollo.

Nessun problema per degenti L’ufficio tecnico e i vigili del fuoco giunti sul luogo hanno verificato che l’incendio fosse completamente estinto e che non fossero coinvolti dispositivi medici ed altre aree di degenza; hanno quindi terminato le operazioni di messa in sicurezza del luogo dove è divampato l’incendio e valutato le condizioni del quinto piano. L’ufficio tecnico ha provveduto poi ad effettuare il sopralluogo in tutta la struttura per verificare che non vi fossero problemi di sicurezza per i degenti, per gli utenti e per gli operatori. «Grazie alla prontezza di tutti gli operatori dell’ospedale, che hanno rapidamente estinto l’incendio e contenuto i fumi – conclude la Usl – non è stato necessario trasferire i pazienti in altri presidi né coinvolgere gli operatori sanitari dell’emergenza intraospedaliera precauzionalmente attivati nell’immediato. Sono ancora in corso di accertamento le cause all’origine dell’incendio».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250