sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 06:53
17 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:38

Circa 25 mila bignè per il dolce monumentale del Duomo di Spoleto

Lo realizzeranno i pasticceri di Orentano, poi in processione nelle vie del paesino

Circa 25 mila bignè per il dolce monumentale del Duomo di Spoleto
Un dolce monumentale di Orentano

Dolce monumentale del Duomo di Spoleto. Sono circa 25 mila i bignè con cui sarà riprodotta su 25 metri quadri di pan di spagna al cioccolato, la cattedrale di Spoleto protagonista indiscussa della 48ma edizione della Sagrà del bigné di Orentano (Pisa). La piccola località del comune di Castelfranco di Sotto è, infatti, terra di pasticceri emigrati in varie zone d’Italia per commerciare le prelibatezze. Veri e proprio maestri che ogni estate dal 1968 quando tornano in paese per le vacanze si cimentano nella loro arte collaborando all’organizzazione della festa del paese che dal 1987 ha arricchito il proprio programma col Dolcione, ossia un grande sforzo artigianale che permette da allora di ammirare giganteschi dolci monumentali che riproducono i capolavori architettonici italiani ed europei che poi vengono portati in processione per il paese. Quest’anno, in occasione della 48ma edizione, la scelta del comitato organizzatore è ricaduta sul Duomo di Spoleto e per questo martedì il sindaco Fabrizio Cardarelli ha rricevuto a Palazzo comunale il sindaco di Castelfranco di Sotto, Gabriele Toti: «Ci ha fatto molto piacere l’attenzione che una tradizione locale così longeva ha prestato alla nostra città: sarà molto interessante vedere la riproduzione del nostro Duomo».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250