giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 13:51
3 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 14:25

Cerreto di Spoleto, le terme di Triponzo riaprono coi finanziamenti dei terremoti del 1979 e del 1997

Il complesso vanta una storia secolare e torna ad essere fruibile dopo oltre trent’anni di abbandono. Da sabato saranno aperte al pubblico. Il sindaco: «Speranza per Valnerina»

Cerreto di Spoleto, le terme di Triponzo riaprono coi finanziamenti dei terremoti del 1979 e del 1997
Le terme di Triponzo

Verranno inaugurate martedì 6 settembre – l’apertura al pubblico è prevista per sabato 10 – le terme degli Antichi Bagni di Triponzo a Cerreto di Spoleto. Il complesso termale vanta una storia secolare e torna ad essere fruibile dopo oltre trent’anni di abbandono. La riqualificazione – informa la Regione in una nota – è avvenuta grazie a fondi del terremoto del 1979 e del 1997 e all’istituto del project financing, con l’apporto di capitali pubblici e privati.

Cinque ettari La struttura si sviluppa su un’area di circa cinque ettari di proprietà del Comune di Cerreto di Spoleto ed è costituita da un insieme di edifici per circa 1.600 metri quadrati, situati in corrispondenza di sorgenti termali sulfuree che sgorgano alla temperatura di circa 30 gradi, con notevoli caratteristiche e qualità terapeutiche.

Vasche e docce termali I Bagni di Triponzo sono dotati di quattro vasche termali (tre interne e una esterna), docce termali, una zona trattamenti e un’area ipogea che unisce la cultura romana e araba per le terme. Sono presenti attività proprie dello stabilimento termale e un centro benessere con sauna, bagno turco, massoterapia e trattamenti estetici specialistici.

Speranza per la Valnerina «L’apertura delle terme – spiega il sindaco di Cerreto di Spoleto, Luciano Campana – è un segno di speranza per il territorio della Valnerina dopo il terremoto del 24 agosto. In questo momento di difficoltà vogliamo dire che la vita in Valnerina va avanti e che noi continuiamo a lavorare per risolvere le problematiche emerse dopo il sisma. Ma lavoriamo anche per promuovere lo sviluppo del territorio e del flusso turistico, che rappresenta una risorsa indispensabile per la crescita delle nostre aree».

Il taglio del nastro La cerimonia inaugurale inizierà alle ore 10 nel complesso termale degli Antichi Bagni di Triponzo (strada regionale 209 Valnerina km 50,400 – Cerreto di Spoleto).

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250