sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 03:30
16 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:11

Castel Giorgio si riscopre capitale europea del football americano: a luglio si gioca Italia-Spagna

Presentata la tre giorni di sport nello stadio del piccolo borgo realizzato nel 1980 e intitolato a Vince Lombardi il mister della Nfl originario dell'Orvietano. Nasce anche il museo

Castel Giorgio si riscopre capitale europea del football americano: a luglio si gioca Italia-Spagna
(foto Orvietosport.it)

Castel Giorgio si riscopre capitale europea del football americano sulle orme di Vince Lombardi. Questa la scommessa lanciata giovedì nella sala consiliare della Provincia di Terni durante la presentazione del programma di iniziative che si svolgeranno nel piccolo comune dell’Orvietano dal 15 al 17 luglio.

Castel Giorgio capitale europea del football A Palazzo Bazzani per raccontare la nuova avventura è intervenuto il neosindaco di Castel Giorgio Andrea Garbini, la consigliera provinciale Manuela Beltrame, i consiglieri nazionali della Federazione italiana football americano Leone Manfredi e Fabio Tortosa, il delegato regionale della Fidaf e responsabile degli Steelers Andrea De Piccoli, il delegato provinciale del Coni Stefano Lupi. Grazie all’impegno degli Steelers, del Comune e del volontariato locale ritorna, infatti, agli antichi fasti lo stadio di football americano costruito a Castelgiorgio nel 1980 e rimasto a lungo nel dimenticatoio dopo avere ospitato eventi sportivi di primo piano.

A luglio si gioca Italia-Spagna Intitolato a Vince Lombardi, di origini castelgiorgesi, considerato tra i maggiori allenatori della National football league americana (tra il 1956 e il 1967 vinse ben sei titoli e due Superbowl con i New York Giants e i Green Bay Packers), lo stadio ospiterà venerdì 15 luglio la sfida dell’All Star Game di III Divisione, sabato 16 il doppio match tra Italia e Spagna e domenica 17 la partita Italia-Francia ‘senior’, preceduta al mattino dall’incontro tra ex giocatori di rilievo ‘over 45’ e da una parata dei pionieri che si concluderà con il riconoscimento ufficiale e la consegna dello scudetto vinto nel 1980.

Nasce anche il museo del football americano Tutto questo in vista degli europei che si disputeranno a settembre a Lignano Sabbiadoro. Nello stesso periodo in locali concessi dal Comune vedrà la luce il museo del football americano (Mufa) che si spera possa essere permanente. Con lo scopo di promuovere e incentivare anche in funzione antibullismo il valore educativo di questa disciplina sportiva, è stato, infine, siglato un protocollo d’intesa con l’Università Roma 4. (ptn 461/16 14.30)

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250