lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 02:14
16 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 21:51

Calcio femminile, Marinelli al centro dell’attacco: «Resto alla Grifo per fare gol e volare in serie A»

Il centravanti molisano firma col Perugia nonostante le numerose richieste. Dice di essere entusiasta per la scelta e desiderosa di diplomarsi senza cambiare scuola né città

Calcio femminile, Marinelli al centro dell’attacco: «Resto alla Grifo per fare gol e volare in serie A»
Il bomber Gloria Marinelli

E’ tempo di mercato anche nel calcio femminile e la società del Grifo guidata dalla presidentessa Valentina Roscini è alle prese con la costruzione del nuovo organico per la prossima stagione di serie cadetta.

Conferma per Marinelli Si è sciolto proprio nelle ultime ore un nodo importante in casa biancorossa: Gloria Marinelli rimarrà a Perugia. L’attaccante molisana ha confermato la propria volontà di rimanere a giocare in Umbria, a dispetto delle tante richieste e di una voglia matta di tornare in serie A. «Sono davvero entusiasta – dichiara la stessa giocatrice – di proseguire la mia avventura alla Grifo Perugia. Oltre a raggiungere obiettivi importanti come la nazionale under 17 ed under 19, a Perugia ho avuto la possibilità di conoscere ragazze straordinarie con le quali abbiamo creato un gruppo affiatato, sia fuori che dentro il campo».

Tentazioni «Non nascondo  che alla fine di questa stagione sportiva sono stata contattata da più di una società di categoria superiore – ha aggiunto Marinelli – ma alla fine ho scelto di rimanere al Grifo. Una scelta innanzitutto dettata dal cuore, perché in questa squadra mi trovo più che bene, e poi non meno importante è l’aspetto dello studio: voglio diplomarmi senza dover quindi cambiare scuola e città».

Prospettive L’attaccante del Grifo ha anche ammesso di credere con fermezza ai propositi di promozione del club perugino: «Il mio obiettivo – ha spiegato – è quello di conquistare la Serie A con questi colori, magari già dalla prossima stagione. Sono arrivata in questa società quattro anni fa e voglio ripagare con un traguardo importante dal punto di vista sportivo la fiducia che tutto lo staff tecnico e societario hanno da subito riposto in me».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250