venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 17:08
21 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 09:34

Calcio, a Città di Castello la quinta edizione del torneo Sporting Club

Dal 23 al 25 aprile saranno 96 le squadre con 1100 atleti che si sfideranno nelle 252 partite

Calcio, a Città di Castello la quinta edizione del torneo Sporting Club

di B.M.

Si terrà dal 23 al 25 aprile la quinta edizione del torneo Sporting Club, organizzato dalla Junior Tiferno di Città di Castello. L’evento ospiterà 35 società, in rappresentanza di venti comuni, con 96 squadre partecipanti e ben 1100 atleti che terranno alto il valore dello sport. Nell’arco dei tre giorni si disputeranno ben 252 partite che vedranno impegnati tra i 30 e 40 arbitri, oltre a dirigenti ed allenatori.

Partecipanti Sarà una vera e propria festa dello sport giovanile, per le categorie pulcini 2005 (7 contro 7), 2006 (7 contro 7) e 2007 (5 contro 5) e piccoli amici 2008 (5 contro 5) e 2009-2010 (5 contro 5). Per l’occasione lo stadio ‘Achille Baldinelli’ vedrà definitivamente realizzata ed operativa l’illuminazione per le gare in notturna.

Evento per la città «Un appuntamento annuale che vogliamo sia si sfida sportiva, ma soprattutto momento di aggregazione e di festa dello sport – ha dichiarato il presidente della Junior Tiferno Giacomo Palla – La conferma delle giuste scelte che abbiamo inteso intraprendere come Junior è il fatto che all’edizione numero cinque nessuno vuole mancare e purtroppo abbiamo dovuto dire dei no, ma in tre giorni era praticamente impossibile ospitare e far giocare più delle 96 squadre partecipanti che arrivano dall’intero centro Italia. Se da un lato è uno sforzo da far tremare i polsi, dall’altro questo torneo è un vero e proprio fiore all’occhiello per la nostra società e per l’intera città. Un ringraziamento va a tutta la macchina organizzativa e all’amministrazione comunale». Il torneo, come da consuetudine, avrà uno scopo benefico e grossa parte dell’incasso sarà devoluto alla Parent Project, associazione che aiuta e finanzia lo studio per combattere la distrofia muscolare.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250