martedì 27 settembre 2016 - Aggiornato alle 14:07
19 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 07:48

Borghi più belli: anche Norcia tra i 250 Comuni ospitati a Castellabate

«Rivisitato il concetto di borgo, esteso anche all'ambiente circostante e non soltanto al centro storico»

Borghi più belli: anche Norcia tra i 250 Comuni ospitati a Castellabate
Norcia

Anche la città di San Benedetto è stata presente a Castellabate, nel Cilento, dove lo scorso fine settimana ha ospitato la XVI conferenza nazionale dei Borghi più belli d’Italia, con delegati da tutta Italia.

L’appuntamento Circa 250 i comuni presenti, da nord e sud, isole comprese, rappresentati da oltre 150 delegati. Per Norcia c’era il vicesindaco e assessore al turismo Pietro Luigi Altavilla. «La conferenza nazionale dei Borghi più Belli d’Italia, divenuta ormai un appuntamento consolidato – riferisce Altavilla – si è confermata come una rassegna culturale finalizzata ad aprire una finestra sempre più ampia sui nostri borghi, destinazioni ricche di fascino, storia, cultura e paesaggi, ma che spesso rimangono al di fuori degli itinerari turistici più battuti».

Nel paese di ‘Benvenuti al sud’ Nel comune costiero ciletano, reso noto dalla pellicola ‘Benvenuti al Sud’, i lavori sono stati ospitati nella prestigiosa location del castello Dell’Abate, alla presenza di numerose autorità, tra le quali il presidente nazionale dell’associazione Borghi più belli d’Italia Fiorello Primi, il sottosegretario del ministero dei Beni culturali Dorina Bianchi, l’assessore della Regione Campania Corrado Matera. I lavori si sono concentrati su uno scambio di idee, su un confronto delle varie esperienze tra le delegazioni dai quali sono nati accordi di reciprocità con al centro la cultura e il turismo, visti come volano delle economie locali. «L’occasione è stata importante – riferisce l’assessore Altavilla – per aver ribadito il concetto di ‘borgo’, che deve essere applicato non solo al centro storico ma all’ambiente circostante, alla qualità dell’aria e della vita in generale». Si è anche discusso del presente e del futuro della rete dei borghi, che oggi rappresentano una meta sempre più preferita dai viaggiatori che si muovono lungo lo Stivale proprio alla ricerca di luoghi caratteristici.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250