sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 10:40
8 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 11:58

Bettona, sono di Daniela Sanjuan i resti trovati nel bosco nel 2013

L'esame del Dna ha confermato che le ossa appartengono alla 14enne scomparsa dalla comunità 'Piccolo carro'

Bettona, sono di Daniela Sanjuan i resti trovati nel bosco nel 2013
Daniela Sanjuan

Appartengono a Daniela Sanjuan i resti trovati nel 2013 il 20 febbraio 2013 in località Acque Minerali di Bettona. Secondo quanto riporta il portale della trasmissione Chi l’ha visto? il sostituto procuratore Giuseppe Petrazzini, titolare del fascicolo di indagine, lo ha comunicato direttamente alla madre Anna della 14enne, una volta appreso il risultato del test del Dna.

Scomparsa dalla comunità Al ritrovamento dei resti, un frammento di cranio, molti avevano pensato che potesse trattarsi proprio della 14enne di Piano di Sorrento. Il 20 luglio scorso la signora Anna si era sottoposta al prelievo di un campione genetico per il confronto. Daniela Sanjuan era scomparsa il 23 ottobre 2003 dalla comunità “Piccolo Carro”. La comunità è la stessa per cui la Procura perugina indaga per l’allontanamento di alcuni minori, tra cui Sara Bosco, la 16enne scappata e poi trovata morente nei padiglioni del Forlanini di Roma nel giugno scorso.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250