lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 07:20
21 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:31

Bambini malati di cancro in vacanza nel Cilento e in Puglia grazie a una gara di solidarietà

Una collaborazione tra Chianelli, Cilento Verde Blu e dipendenti della Luisa Spagnoli premia sette famiglie. E una coppia dona i soldi delle bomboniere

Bambini malati di cancro in vacanza nel Cilento e in Puglia grazie a una gara di solidarietà
Un piccolo nel reparto di onco ematologia pediatrica

Estate tempo di vacanze, anche per i bambini e ragazzi in terapia nel reparto di onco-ematologia pediatrica dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia che, grazie a una vera e propria gara di solidarietà, passeranno un periodo di riposo e divertimento con le famiglie, in Cilento e Puglia, senza sostenere i costi di soggiorno.

In Cilento Sei giovani pazienti, insieme ai familiari, partecipano in periodi diversi dell’estate alla “Vacanza del Sorriso”, promossa dal Comitato “Daniele Chianelli” e finanziata dall’associazione Cilento Verde Blu. Si tratta di una vacanza al mare, con escursioni all’aperto nel parco nazionale del Cilento e Vallo di Diana, insieme a tante altre famiglie di bambini e bambine affetti da patologie onco-ematologiche, provenienti da tutta Italia. «Si ha la possibilità di solidarizzare, stringere nuove amicizie, confrontarsi, sostenersi a vicenda e riprendere contatto con la realtà fuori dall’ospedale. E’ un ritorno alla vita – spiega Franco Chianelli, presidente del Comitato per la Vita “Daniele Chianelli” – una pausa dalle incombenze quotidiane, con il sostegno di personale specializzato che può seguire la famiglia in caso di necessità». Un’esperienza di ritorno alla normalità con grandi benefici per i pazienti, fortemente auspicato dall’equipe multidisciplinare del reparto di oncoematologia pediatrica dell’ospedale di Perugia. Un gruppo, quest’ultimo, che unisce il personale sanitario e i professionisti (psicologa, assistente sociale, arte e musicoterapisti, educatori) sostenuti economicamente dal Comitato per la Vita e i volontari dell’associazione.

In Puglia Un’altra famiglia perugina, invece, è appena rientrata dalla Puglia, dove ha passato una settimana di vacanza a Torre Guaceto (Carovigno), grazie al contributo del Comitato Chianelli e a una raccolta fondi promossa dai dipendenti della casa di moda perugina Luisa Spagnoli. La collaborazione ha permesso a un bambino di San Marco, frazione di Perugia, in cura dal 2013, di poter vivere un periodo di pausa e riposo. «E’ stata una bella esperienza – racconta papà Massimo – soprattutto per i bambini che vivono una settimana di spensieratezza e divertimento. Tutte le famiglie presenti ci hanno mostrato la loro solidarietà e il loro sostegno, ringraziamo di cuore chi si è impegnato per farci vivere giorni di serenità».

Bomboniere per i bambini Sempre nello stesso reparto di Oncoematologia pediatricca, a pochi giorni dal loro matrimonio Elisa Tomassoli e Francesco Fiacca, una coppia di Perugia, hanno fatto incidere una targhetta sul dono che hanno fatto. C’è scritto: «Abbiamo detto sì all’amore tra noi, abbiamo detto sì all’amore verso gli altri». Il dono è un carrello per la distribuzione dei farmaci acquistato con la somma destinata alle bomboniere. Gli invitati alla cerimonia nuziale, che si svolgerà sabato 6 agosto a Solomeo, potranno così condividere la donazione fatta degli sposi nel giorno più felice della loro storia d’amore. «Vogliamo tenere aperta una porta sul mondo della sofferenza e della speranza», è il desiderio di Elisa e Francesca ribadito durante la semplice cerimonia di consegna del carrello, avvenuta giovedì 21 Luglio, presenti i familiari dei due futuri sposi, operatori sanitari – medici e personale infermieristico – e il direttore generale dell’Azienda ospedaliera Emilio Duca: «Il gesto di Elisa e Francesco – ha sottolineato il dg – rappresenta un segnale importante per una società dove la cultura dei valori ha ricevuto duri contraccolpi; questa loro sensibilità merita una riflessione profonda per un rilancio della famiglia,istituto fondante per la nostra società».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250