venerdì 18 gennaio - Aggiornato alle 12:34

Wiki Loves Monuments Italia: Terni va in finale. Sedici scatti di 7 concorrenti ternani in gara

di Francesca Torricelli

La terza edizione di Wiki Loves Monuments Italia è giunta al termine. Non rimane che scoprire i vincitori. Tra i 500 finalisti dell’edizione 2014 ci sono 7 concorrenti ternani con 16 scatti.

FOTOGALLERY: GLI SCATTI DEI FINALISTI TERNANI

Edizione da record Il 2014 per Wiki Loves Monuments è stato un anno fortunato: più di ventunmila immagini raccolte per 4.500 monumenti diversi, che andranno a illustrare tante voci di Wikipedia, nuove o già esistenti. L’Italia si piazza, così, al primo posto per numero di partecipanti – oltre mille – e al terzo per il totale di foto caricate, su ben quaranta Paesi che hanno aderito al concorso.

Le finali Sono oltre 500 le fotografie finaliste selezionate da un gruppo di volontari di Wikimedia Italia, che si è reso disponibile per esaminare le oltre ventunmila immagini caricate sul web. «La procedura da seguire non è semplice: occorre fare una cernita tra le fotografie – spiega Paolo Carnassale, uno dei partecipanti ternani – e scegliere quelle che si distinguono sia per il loro valore artistico che per la loro enciclopedicità, caratteristica che le rende adatte ad illustrare le voci di Wikipedia». Ora le fotografie passeranno nelle mani della giuria, chiamata a decretare i vincitori assoluti della competizione nazionale. «E tra di loro ci siamo anche noi ternani», esclama Carnassale.

I finalisti ternani Sono 16, quindi, le fotografie dei 7 concorrenti ternani che hanno conquistato la finale del concorso: Marco Ilari con ben 7 foto; Paolo Carnassale con 3; Giorgia Carini con 2 e Fiorella Chiappelli, Daniele Mosca, Stefano Zocca e Fabio Tiberi con una.

I premi La cerimonia di premiazione si svolgerà a fine novembre presso gli Scavi Archeologici di Pompei; solo allora verranno resi noti i nomi dei vincitori. Saranno solamente 10 i vincitori finali; tra i premi in palio ci sarà uno smartphone Sony, una camera per Smartphone e delle fotocamere compatte. Tutti i primi dieci classificati riceveranno in regalo anche il set di gadget di Wikimedia Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.