Currently set to Index
Currently set to Follow
martedì 25 gennaio - Aggiornato alle 06:09

Videosorveglianza, a Terni con ‘Parchi sicuri’ numero telecamere sfiora 130

Ok della giunta al progetto in attesa dell’esecutivo, ecco le aree interessate. Cinquanta dispositivi per il traffico

di M.R.

Salirà e a quota 121 il numero di telecamere collegate alla rete Comunale quando sarà portato a termine il progetto ‘Parchi sicuri’, sul quale ha deciso di scommettere la giunta Latini, come già aveva preannunciato l’assessore Giovanna Scarcia. Inviata al Viminale la richiesta di finalziamento per le forniture dei dispositivi per circa 84 mila euro, con la parte restante a carico di Palazzo Spada, c’è l’ok dell’esecutivo all’operazione, dettagliata in siti di nuova videosorveglianza e caratteristiche degli occhi elettronici da applicarvi. Le 32 telecamere, andranno ad aggiungersi alle 89 comunali già dislocate sul tessuto urbano e alle 6 recentemente promesse per alcune vie della movida, sfiorando così quota 130.

Telecamere In particolare ne sono previste 8 alla Passeggiata, 6 al parco Ciaurro e altrettante a Le Grazie, mentre due andranno al parco Via Martiri della Libertà, quello di viale Luigi Campo Fregoso e nell’area verde Viale Brenta come al parco Via Mola di Bernardo, Viale Trento Emanuela Loi e ai Campacci a Marmore. «Le telecamere – si legge nelle carte del Comune – saranno collegate ove possibile in fibra ottica, verranno utilizzati apparati wireless per quei punti che non potranno essere raggiunti dalla fibra ottica. Per la registrazione delle immagini verranno utilizzati i sistemi già installati presso il comune di Terni, dovranno essere acquistate solamente le licenze necessarie. Il numero di telecamere e la dislocazione delle stesse sui vari siti potrà subire delle variazioni a seguito dei sopralluoghi che verranno effettuati con le Forze di Polizia e della stesura del progetto esecutivo. La fornitura si aggiunge a quella di telecamere per controllare il traffico e le sei recentemente annunciate per alcune vie della movida.

I commenti sono chiusi.