giovedì 14 novembre - Aggiornato alle 00:14

Venti voucher alle famiglie per aiutarle a pagare le rette dell’asilo nido

Comune di Amelia stanzia 24 mila euro per mamme e papà: ecco come funziona

Un asilo

Venti voucher e circa 24 mila euro per sostenere le famiglie a pagare le rette degli asili nido privati. Il Comune di Amelia ha pubblicato il bando rivolto a mamme e papà con Isee inferiore ai 25 mila euro e con figli, naturalmente, in età compresa tra tre e 36 mesi. Necessaria anche la residente da minimo un anno nel comune di Amelia per almeno uno dei due genitori, mentre la famiglia non deve beneficiare di altre agevolazioni per i servizi alla prima infanzia.

Le domande per accedere all’aiuto vanno presentate entro il 9 novembre e hanno l’obiettivo di sostenere l’accesso ai servizi della prima infanzia, con le spese sostenute dalle famiglie che devono essere regolarmente documentate. Il contributo mensile andrà a coprire, in maniera parziale o totale, la retta praticata dal nido privato. A stabilire il valore del voucher saranno alcuni requisiti, primo tra tutti il livello di Isee della famiglia: per i primi dieci in graduatoria sono previsti voucher da 1.550 euro, dall’11esimo al 15esimo posto il valore scende a 1.050 e per gli ultimi cinque fino a 525 euro. A fare punteggio, oltre ai redditi, sono anche la presenza di un solo genitore, il possesso di certificazione di disabilità, il numero di figli minorenni e la sede del nido per il quale si richiede il beneficio.

I commenti sono chiusi.