lunedì 26 agosto - Aggiornato alle 05:52

Un’ambulanza per gli ammalati di Sla: la donazione a Tuoro sul Trasimeno

Il gesto compiuto dall’associazione ‘Conslancio’ grazie a una raccolta fondi: «E’ un sogno che si realizza»

L’associazione ‘Conslancio’ Onlus, che da sempre si occupa di aiutare i malati di Sla (Sclerosi laterale amiotrofica) e le loro famiglie, si è resa ancora una volta protagonista di un atto di solidarietà. Si è tenuta sabato nella piazza del Municipio di Tuoro sul Trasimento la cerimonia di consegna di un’ambulanza totalmente attrezzata per malati gravi del territorio. «È un sogno che si realizza – fanno sapere dall’associazione fondata e presieduta da Andrea Zicchieri – che renderà più semplice la vita delle persone che si trovano ad affrontare una patologia così delicata ed impegnativa».

Il dono L’acquisto è stato possibile grazie alla raccolta fondi che ‘Consalcio’ ha organizzato la scorsa estate a Passignano sul Trasimeno, un evento benefico molto partecipato al quale presero parte anche rappresentanti delle istituzioni comunali e regionali. «Il mezzo sarà gestito dai volontari di Tuoro – dice Zicchieri -, vogliamo dare un messaggio forte quello che parte dall’Umbria, chiediamo che tutti siano pronti a informarsi su questa patologia terribile e a contribuire, anche con un piccolo gesto, ad affiancarci per sollecitare ricerca e istituzioni a fare la loro parte, non vogliamo essere abbandonati, abbiamo bisogno di speranza e sostegno». L’associazione già lo scorso anno ha effettuato una donazione di un mezzo di trasporto attrezzato per i pazienti di Sla a favore della sezione di Terracina. «Se tutto questo è stato possibile – sottolinea Zichieri – è anche grazie all’impegno di Groupama assicurazione che che ci ha sempre affiancati e a quanti con i sentimenti più nobili ci sostengono».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.