Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 8 febbraio - Aggiornato alle 21:19

Ucraina, aperto uno Sportello a Perugia per profughi e cittadini pronti ad aiutare: tutte le info

Attivi anche due numeri di cellulare per le procedure legali, sanitarie e di accesso ai servizi

Manifestazione a Perugia contro la guerra (©Fabrizio Troccoli)

Per la crisi in Ucraina a Perugia è stato aperto uno Sportello di orientamento e informazioni utili presso La Portineria di Monteluce-Sant’Erminio, via Eugubina 48/O, dedicato sia a chi arriva dall’Ucraina che a tutti i cittadini del territorio che intendono avere informazioni, anche sull’accoglienza.

Ucraina, aperto uno Sportello a Perugia In particolare, lo Sportello fornisce informazioni sulle procedure legali, l’accesso e l’orientamento ai servizi del territorio (servizi sociali, Usl, servizi di anagrafe sanitaria, Cup, punti vaccinali), iscrizioni e inserimenti scolastici, presidi medici. A La Portineria di Monteluce-Sant’Erminio, inoltre, per chi ha provveduto o intende ospitare persone Ucraine vengono fornite informazioni per le procedure e i contatti relativi alla gestione dell’accoglienza. Lo Sportello, inoltre, dedica un giorno della settimana, ovvero il venerdì, alla raccolta di medicinali e viveri in collaborazione con la Chiesa Madonna delle Grazie di via Caprera 29. A gestire il presidio sono il comitato provinciale di Arci, che è in contatto con tutti i circoli del territorio che si stanno organizzando per la raccolta beni e viveri e per tutte le azioni di supporto e orientamento alla popolazione ucraina e alla cittadinanza del territorio. Questi gli orari di apertura: il giovedì dalle 9 alle 13 e il venerdì dalle 14.30 alle 17.30. A disposizione anche due numeri di telefono attivi dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17: per informazioni di natura legale il contatto è il 3921638722, per quelle di natura sanitaria e di accesso ai servizi 3921663486.

I commenti sono chiusi.