Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 16 maggio - Aggiornato alle 20:34

Torna il Pic nic tra gli olivi a Trevi: un fine settimana di musica, arte e merende

Appuntamenti sabato 14 e domenica 15 da mattina a tarda sera tra gli ulivi e al ninfeo di Villa Fabri

Svelato il programma della tredicesima edizione di Pic & Nic, l’evento di oleoturismo che festeggia l’arrivo della primavera e la fioritura degli olivi all’insegna di musica, arte e merende. Tra le novità previste per sabato 14 e domenica 15 maggio la partecipazione dell’associazione culturale Antifestival, faranno il loro ritorno la rassegna #Artigianiinnovatori e le passeggiate a piedi e in e-bike.

La gastronomia Momento cardine del fine settimana sarà il picnic diffuso tra gli olivi, in programma sia per sabato 14 che per domenica 15 dalle 12 alle 17, all’insegna del mangiare semplice, con un menù di prodotti a chilometro zero e simboleggiato dal tradizionale sportino a quadrettoni bianchi e rossi. Ci sarà la possibilità di degustare prodotti alimentari di qualità, primo fra tutti il pregiato olio extravergine di oliva dop Umbria dei produttori di Trevi. Per partecipare al Pic & Nic è necessario acquistare l’iconico sportino al costo di 12 euro (prenotazioni 0742381628 – 3533448117).

Le novità Come spiega l’assessora alla promozione turistica di Trevi, Stefania Moccoli, è stato pensato «un programma denso e animato dall’entusiasmo contagioso dei giovani, grazie alla collaborazione con i ragazzi dell’associazione Antifestival. L’associazione culturale dal 2008 organizza uno dei primi festival di musica indipendente dell’Umbria, l’Antifestival, che si svolge a Cannaiola, alle pendici del borgo medievale di Trevi. «La nostra filosofia prevede un forte legame col territorio – racconta Nicola Paggi, presidente di Antifestival – la sua valorizzazione e promozione sociale tutto l’anno, dando un contributo importante alla diffusione della musica dal vivo, spinti dall’entusiasmo dei nostri collaboratori, in maggioranza giovanissimi e tutti volontari». Pic & Nic a Trevi vedrà infatti questo anno l’importante novità di un programma artistico culturale più ricco del solito, con concerti, dj set ad ingresso libero e spettacoli con artisti tra gli ulivi e per vie del centro storico.

Appuntamenti musicali L’oliveto di Villa Fabri ed il Ninfeo della Villa saranno il palcoscenico dei tanti concerti in programma. Nella giornata di sabato 14 maggio alle 12.30 ad esibirsi saranno Baldo & Papero in concerto, mentre alle 15.30 sarà la volta dell’Orchestra bohemien. Alle 18.30 sarà poi il turno dello spettacolo Doisberto street project, un uomo con l’anima da bambino rivela il suo clown Doisberto, trasformandosi per dare vita ad uno spettacolo tra trampoli, musica, magia ed arti circensi. Dalle 19.30, si susseguiranno alla console con le loro selezioni musicali Black Merend Ass, Giando_Flash e Alessandro Santoni. Domenica 15 maggio si parte sempre alle 12.30 con l’Orchestra bohemien in concerto, mentre alle 15.30 sarà la volta dei Blues mood, seguiti, alle 17 al Ninfeo di Villa Fabri, da Andrea Paris, prestigiattore, in tour con il suo Borghi magici. Alle 18.30 inizierà la seconda sessione di dj set con Marco Ragni che si chiuderà con il duo Giando_Flash b2b Alessandro Santoni delle 20.

Le fiere Nelle due giornate in questione, dalle 9 alle 23, le sale affrescate di Villa Fabri saranno lo scenario dell’ottava edizione della rassegna #Artigianinnovatori, una selezione accorta di artigiani, creativi, crafter e maker, di ambiti molto differenti, che uniscono il saper fare al design, all’arte, all’architettura, all’illustrazione. Tra gli artigiani che esporranno i loro manufatti Altralena, Arjò Monili, Autofocus gioielli, Chiara Bordoni, Chiara Cavallo, Elisa Laise, Emma Tramontana BOF, Fri Handmade, IRONica, Lalepap – Handmade & Recycled, Isabella Cascianelli, La Logheria, Lali Creative Leather, L’Altralena, Micaela Mariani Lab, Pamela Zanetti e Alessandro Ceci, Roberto Crepaldi, SaròRosa, Still Life, Sofia Rocchetti. Durante i due giorni di rassegna si alterneranno poi degustazioni d’olio e.v.o. e di vini locali, i mercatini del contadino e dell’antiquariato, i percorsi guidati alla scoperta del centro storico e le visite al Teatro Clitunno.

Laboratori Non mancheranno gli appuntamenti didattici per grandi e piccini. Sia sabato 14 che domenica 15, alle 10.30 a Villa Fabri, si terrà il laboratorio di liuteria La voce del legno, un primo approccio alla costruzione di una chitarra artigianale in compagnia del maestro Roberto Crepaldi, della liuteria Lonely guitars, erede della bottega del liutaio Danilo Metelli di Bevagna. Al laboratorio seguiranno incursioni artistiche di Sana pianta con l’esibizione di Rachele Fogu e Daniele Rosati con il progetto Musica muta, info e prenotazioni 348 8401145 – 3533448117. Nei due giorni poi alle 15 sempre Villa Fabri, Raffaella Pellegrini terrà il laboratorio Alberi, pensato per bambini dai 6 ai 14 anni e ispirato al libro tattile Saremo alberi di Mauro Evangelista, alla fine dell’evento sarà regalta ai presenti una pagina laboratorio su cui far crescere un albero “da vedere e… toccare!” Per info e prenotazioni 3488401145 – 3533448117. Da segnalare poi per sabato 14 maggio dalle 14.30 il Laboratorio di cucina con passeggiata alla scoperta e raccolta delle erbe spontanee sotto la guida di Ira l’erborista biodiversa. Il laboratorio prevede una passeggiata alla scoperta delle erbe spontanee commestibili della collina olivata, che saranno poi cucinate, grazie al laboratorio tenuto dalla cuoca Sara Papazzoni, che insegnerà ai partecipanti come utilizzare i fiori e le erbe di campo in cucina ed in particolare a fare la pasta fatta in casa ricamata da fiori ed erbe di campo.

Esplorazioni Non potrà mancare il contatto con la natura, grazie alle escursioni lungo la fascia olivata Assisi – Spoleto, in partenza alle 9 da Villa Fabri, a cura dell’Associazione valle umbra trekking e dell’Associazione i tuoi cammini. Per la passeggiata di sabato 14 maggio info e prenotazioni al 3398978116, mentre per domenica 15 maggio info e prenotazioni al 3356468058. Domenica 15, alle ore 15.30, sarà possibile inoltre partecipare alla passeggiata tra arte e natura La via degli Eremiti a cura del Complesso museale di San Francesco, un percorso che condurrà i partecipanti da Villa Fabri fino alla chiesa di Santa Caterina (info e prenotazioni 0742 381628 – 347 0796571). In occasione della due giorni sono in programma inoltre, sia per sabato 14 che per domenica 15 maggio, con partenza alle 9, delle escursioni in e-bike lungo la fascia olivata a cura di Fiab Foligno con le bici elettriche del circuito di Youmobility bike, piattaforma digitale che aggrega servizi di mobilità sostenibile realizzata dalla startup Guido di Rossi Ecocar (info e prenotazioni 335 6767806)

Arte in mostra Infine, presso il Centro per l’arte contemporanea palazzo Lucarini contemporary sarà possibile visitare la mostra Salto, con opere degli artisti Pierluigi Calignano, Fabio Giorgi Alberti, Gian Maria Marcaccini e Gioacchino Pontrelli, a cura di Maurizio Coccia e Mara Predicatori. Cuore del progetto è la condivisa esigenza degli artisti in mostra, non di riunirsi intorno ad uno specifico tema, ma di dialogare e far dialogare le rispettive espressioni artistiche, progettando e ricavando, fra gli spazi di palazzo Lucarini a Trevi, un momento di sospensione come risposta alla comune e diffusa sensazione di precarietà.

I commenti sono chiusi.