lunedì 6 aprile - Aggiornato alle 19:31

Terremoto, ok ad altri 345 milioni per gli sfollati del Centro Italia

Delibera del Consiglio dei ministri arrivata nella notte. Giunta di Norcia preadotta modulistica per cas, sae e container collettivi

©Fabrizio Troccoli

Ok ad altri 345 milioni per l’assistenza degli sfollati a causa del sisma. La delibera è del Consiglio dei ministri è arrivata la notte scorsa ed è stata proposta direttamente dal presidente Giuseppe Conte. In particolare l’ulteriore stanziamento è finalizzato al proseguimento dell’attuazione degli interventi finalizzati all’assistenza alla popolazione che ancora non può rientrare nelle proprie abitazioni, garantendo le occorrenti misure emergenziali volte alla ripresa delle normali condizioni di vita e al superamento della grave situazione che si è determinata a seguito degli eccezionali eventi sismici che a partire dal 24 agosto 2016 hanno interessato il territorio delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria.

Per il contributo di autonoma sistemazione, dopo il Comune di Spoleto, si è mosso anche quella di Norcia. Nei giorni scorsi, infatti, la giunta ha preadottato la modulistica relativa all’ordinanza del 12 novembre novembre scorso, che dovrà però essere esaminata dal Servizio Protezione Civile della Regione per un preventivo assenso. Nei prossimi giorni verrà pubblicata sul sito dell’ente tutta la modulistica ufficiale che dovrà essere compilata dai terremotati interessati dalle disposizioni previste dalla medesima ordinanza. In particolare, i nuclei familiari alloggiati nei container collettivi dovranno presentare le pratiche entro il 17 febbraio 2020, mentre chi beneficia del Cas o è assegnatario di una casetta c’è tempo fino al 18 marzo 2020. Ancora più lunga la scadenza per quelle famiglie che, pur beneficiando del Cas, vogliono aderire all’ultima novità normativa prevista per gli sfollati che prevede la possibilità di richiedere un contributo sostitutivo al fine di acquistare o costruire una nuova abitazione: per loro la scadenza è stata fissata al 19 novembre 2020.

I commenti sono chiusi.