Quantcast
martedì 27 settembre - Aggiornato alle 20:49

Terni: ‘Vecchie e nuove povertà intorno a noi’. Convegno organizzato da Rotary e Caritas

Un convegno per approfondire gli effetti principali della crisi sulle persone, analizzando le ‘vecchie e nuove povertà’ con cui gli operatori sociali si trovano quotidianamente ad operare. Ad organizzarlo sono i Rotary Club di Terni, Narni e Amelia e la Caritas Diocesana e si terrà sabato 13 dicembre, con inizio alle 9.30, nella sala Blu di palazzo Gazzoli.

PIETRO BURRASCANO (ROTARY TERNI) PRESENTA IL CONVEGNO – VIDEO

Obiettivo «Attraverso questo incontro vogliamo portare un contributo di conoscenza e di diffusione delle informazioni – spiega Pietro Burrascano, presidente del Rotary Club Terni -, utile ad affrontare il disagio sociale crescente che caratterizza la nostra comunità». Durante il convegno verrà presentato anche un progetto pluriennale – denominato ‘Rotary Social Club’ – messo in campo dal Rotary insieme ai diversi attori che operano in ambito sociale sul territorio.

Introduzione Il convegno, moderato da Giancarlo Giovannetti, si aprirà con il saluto del vescovo Padre Giuseppe Piemontese, del prefetto di Terni Gianfelice Bellesini, dei sindaci di Terni e Amelia, Leopoldo Di Girolamo e Riccardo Maraga, del presidente del Rotary Narni-Amelia Gianfredo Cagnotto, del governatore del distretto Rotary 2090 Marco Bellingacci e di Pietro Burrascano che presenterà il progetto ‘Rotary Social Club’.

Gli interventi Seguiranno gli interventi di rappresentanti delle istituzioni, esperti e operatori del sociale: Walter Nanni (ufficio studi Caritas Italiana), Francesca Malafoglia (assessore politiche sociali al comune di Terni), Francesco Derebotti (sindaco di Narni), Maria Teresa Di Lernia (assessore politiche sociali Amelia), Claudio Daminato (presidente Caritas Diocesana) e Francesco Camuffo (presidente Arci Umbria). Seguirà la consegna degli attestati ai partecipanti al corso di primo soccorso sanitario organizzato dai Rotary Club di Terni e Narni-Amelia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.