mercoledì 18 settembre - Aggiornato alle 20:52

Terni, svelati eventi di ‘Not official San Valentino’ e Tedeschi: «Rispetto per tutte le manifestazioni»

Terni, svelati gli eventi di ´Not official San Valentino`

di Marta Rosati

Giunto alla sua quarta edizione il Not official San Valentino è stato presentato martedì mattina nella sede dell’agenzia Tommy Moroni eventi & management. Presenti, oltre al direttore artistico, l’assessore al turismo Tedeschi e il presidente dell’associazione Umbria music commission, organizzatrice del festival, Michele Marinelli.

Gli eventi Tre le serate di grande spessore proposte nel calendario 2015 di quello che viene ormai definito il lato alternativo del cartellone ufficiale. Tutte si terranno nel teatro A del centro multimediale. In apertura, il prossimo 11 febbraio si esibirà la sand artist più famosa d’Italia, Gabriella Compagnone. Il suo spettacolo estremamente suggestivo Note di sabbia sarà dedicato alla storia di Terni e al suo legame con l’amore. La domenica successiva sul palco dello stesso teatro salirà Nathalie, la cantante vincitrice dell’edizione X-factor 2010 e che di recente ha pubblicato il suo nuovo album ‘Anima di Vento’, con la partecipazione di Battiato, Raf e Toni Childs.

Serata clou Il festival raggiungerà il suo massimo la sera del 26 febbraio quando a Terni arriverà la straordinaria artista Patty Pravo. La bionda della canzone italiana, con un passato glorioso alle spalle, proporrà tutti i brani che l’hanno resa celebre nel corso della carriera, in un concerto speciale in formazione trio: sarà accompagnata da Roberto Porcaccini al pianoforte e alle tastiere, Nicola Costa alle chitarre e Gbriele Bolognesi fiati, chitarra acustica e percussioni.

Il messaggio L’edizione 2015, come si evince dal cartellone degli eventi, è interamente dedicato alle donne. Oltre alle artiste che si esibiranno, avranno un ruolo da protagoniste le atlete della Ternana futsal, del rugby femminile e dell’Amatori podistica Terni. Realtà delle quali saranno ospiti delle serate alcune rappresentanti. Il Not official nell’ambizione di Tommy Moroni assume però dei connotati molto più significativi: «L’obiettivo – spiega il direttore artistico – è far sì che Terni non diventi la città dell’amore, bensì la sua capitale».

Retroscena Se dunque qualcuno pensava che il lato alternativo del San Valentino esulasse dal forte legame con la figura del santo, si sbagliava di grosso. È proprio Moroni a lanciare la sfida e sulla sua lunghezza d’onda l’assessore al turismo Daniela Tedeschi: «Sono sicura e certa che l’obiettivo, per il San Valentino di Terni, sia quello di un progetto integrato e complessivo nel quale confluiscano tutti i soggetti che a diversi livelli contribuiscono alle festività del patrono e per questo il Comune ha già avviato un percorso di interlocuzione con Regione, fondazione Carit e Diocesi».

Il riferimento alle parole del vescovo Piemontese è piuttosto chiaro: «Prima o poi arriveremo a una programmazione più organica del San Valentino – prosegue la Tedeschi – nel frattempo vorrei sottolineare come, da tre anni a questa parte, l’amministrazione stia lavorando per promuovere la figura del Santo anche al di fuori dei confini nazionali, perché Terni non sia conosciuta solo per la vertenza Ast; credo che questo sia il nostro compito».

San Valentino mobilita tutti L’assessore nel corso della conferenza stampa ha fatto presente come, nonostante la crisi, molti imprenditori stiano rischiando di tasca propria pur di partecipare alle celebrazioni del patrono della città: «Sono nove – ha detto – gli organizzatori dei cartelloni ufficiali, ma numerosissimi sono i cittadini che diversamente stanno contribuendo alla riuscita degli eventi. Tutti i cartelloni – e qui arrivata la frecciatina a monsignor Piemontese – hanno pari dignità e meritano rispetto».

Partecipare al ‘Not official’ «È tutto pronto – annuncia Moroni – ora sta al pubblico rispondere positivamente». Le prevendite dei concerti sono disponibili presso i punti vendita www.ticketitalia.com, con possibilità di abbonamento a tutte e tre le serate al costo di 49,00 €.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.