Quantcast
martedì 28 settembre - Aggiornato alle 16:45

Terni premiata da Wiki Loves Monuments Italia: Marco Ilari al secondo posto nel concorso di foto

La foto premiata

di Francesca Torricelli

I lavori della giuria si sono conclusi e i vincitori della terza edizione di Wiki Loves Monuments Italia sono stati decretati. Tra i dieci vincitori finali c’è anche il concorrente ternano Marco Ilari.

Un monumento «Wiki Loves Monuments è a sua volta un monumento: alla collaborazione». Con queste parole Emma Tracanella, responsabile del progetto, ha sottolineato la sua soddisfazione per il successo dell’edizione 2014 del concorso che si è conclusa ufficialmente sabato 22 novembre con la cerimonia di premiazione presso gli scavi archeologici di Pompei.

I finalisti Erano oltre 500 le fotografie finaliste selezionate da un gruppo di volontari di Wikimedia Italia, che si è reso disponibile per esaminare le oltre ventunmila immagini caricate sul web. Tra queste, sono state 16 le fotografie dei 7 concorrenti ternani che hanno conquistato la finale del concorso: Marco Ilari con ben 7 foto; Paolo Carnassale con 3; Giorgia Carini con 2 e Fiorella Chiappelli, Daniele Mosca, Stefano Zocca e Fabio Tiberi con una.

Secondo posto È stato proprio il concorrente ternano Marco Ilari a conquistare il secondo posto tra i dieci vincitori del concorso, con la foto ‘Lancia di luce di Arnaldo Pomodoro’. «A parte aver ricevuto il premio per la fotografia – ha detto marco Ilari, raggiunto telefonicamente da Umbria24 – la soddisfazione più grande è quella di essere riusciti a ricordare che anche a Terni ci sono molte cose belle da vedere». Su 21 mila foto in concorso, «avere tra le vincitrici un’immagine di Terni fa veramente piacere». Oltretutto, aggiunge, «in questo triste momento per la città, la cosa toccante è che tra tutte è stata premiata proprio quella che raffigura la lancia di luce di Arnaldo Pomodoro, che rappresenta un simbolo di Terni per lo sviluppo tecnologico e l’acciaieria».

I premi speciali Durante l’evento di Pompei non sono stati solamente i dieci migliori scatti della competizione nazionale a venire premiati; hanno ricevuto, infatti, un riconoscimento anche i fotografi selezionati da alcuni dei partner per i loro premi speciali. In particolare, in questa occasione sono stati annunciati in esclusiva i risultati dei premi speciali di Euronics Italia, Fiaf (Federazione italiana associazioni fotografiche), Wwwf Italia, fondazione Gran Paradiso e Eagle (Europeana network of ancient greek and latin epigraphy).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.