venerdì 22 novembre - Aggiornato alle 04:01

Terni, piazza Tacito torna allo stile vintage: «Poteremo gli alberi alla vecchia maniera»

L’annuncio degli assessori Melasecche e Salvati: «Questo spazio torni come nelle cartoline Alterocca di 50 anni fa»

Piazza Tacito guarda al passato e presto avrà gli alberi potati alla vecchia maniera, così come era nelle cartoline Alterocca di 50 anni fa. Ad annunciarlo sono gli assessori del Comune di Terni Enrico Melasecche e Benedetta Salvati, tramite una nota. «Piazza Tacito riacquisterà l’aspetto di un tempo ovvero quello impresso nelle cartoline Alterocca di circa 50 anni fa. Sulla scia di città come Matera e Latina, vorremmo riproporre l’antico assetto architettonico donando agli alberi le conformazioni in forma geometrica obbligata».

Gli alberi A breve inizieranno degli interventi previsti dal progetto di arredo urbano della città che consistono nella potatura dei lecci sviluppati in modo irregolare: un alleggerimento della parte legnosa delle chiome. Entro i prossimi due anni invece si prevede che la piazza assuma l’assetto geometrico originale. «I cittadini – fanno notare gli assessori Melasecche e Salvati – lamentano la pericolosità della piazza a causa degli alberi informi che coprono i lampioni e diminuiscono la visibilità. Il nostro progetto intende ridare dignità all’intera piazza e si avvierà con l’inizio del cantiere della Fontana».

I commenti sono chiusi.