venerdì 21 giugno - Aggiornato alle 01:21

Terni, ‘littleBits’ e i ragazzi giocano con la scienza: un evento in diretta mondiale grazie alla rete

I ragazzi giocano con la scienza

di Francesca Torricelli

Sono il nostro futuro e bisogna permettere alla loro creatività di esprimersi. HackLab e Indisciplinarte organizzano così un evento per avvicinare giovani e giovanissimi al mondo della tecnologia e dell’elettronica.

I progetti Sabato 14 settembre, dalle 14 alle 20 al Caos – e contemporaneamente in tutto il mondo – si svolgerà l’evento concepito come una gara per la realizzazione di un progetto utilizzando i componenti ‘littleBits’. La partecipazione all’evento «è gratuita e si rivolge a ragazze e ragazzi dai 13 anni. A tutti i partecipanti – spiegano gli organizzatori – verrà fornito il materiale necessario per la realizzazione dei progetti».

‘littleBits’ È un sistema di componenti elettronici, inseriti in moduli che si collegano facilmente fra loro tramite magneti, adatti alla realizzazione di progetti funzionanti in modo divertente. Il loro utilizzo è pensato per un pubblico di principianti, a partire da un’età di otto anni.

I premi L’evento «prevede la presentazione e l’introduzione di ‘littleBits’, l’ideazione dei progetti per la gara, la realizzazione dei progetti, i collegamenti hangout con le altre sedi della manifestazione, la pubblicazione dei progetti sul sito della manifestazione e la premiazione dei progetti realizzati a Terni. Tutti i progetti realizzati nel corso della giornata dai partecipanti in tutte le sedi mondiali concorreranno all’assegnazione di tre premi messi in palio dall’organizzazione. Ai progetti migliori realizzati a Terni verranno assegnati tre premi messi in palio dalla nostra associazione».

Il tema L’organizzazione avrà il suo quartier generale a New York con il supporto e la promozione del Nyc Economic development corporation: «La nostra associazione è stata contattata per ospitare la manifestazione in Italia ed allestire un workshop durante il quale i partecipanti potranno realizzare i propri progetti singolarmente o in gruppo sul tema ‘Anima la tua città’».

HackLab Attivo dal 2011, è un laboratorio di elettronica scienza e arte aperto a tutti. Un centro per l’apprendimento tra pari, dedicato alla condivisione della conoscenza, in forma di workshop, presentazioni, conferenze e feste. Fra i suoi scopi la diffusione di un uso creativo della tecnologia. Dal settembre del 2012 è un’associazione di promozione sociale. La sede è uno spazio per i soci per lavorare sui loro progetti individuali o per collaborare a progetti di gruppo con gli altri membri. Finora ha realizzato diversi progetti in numerosi campi, tra i quali robotica, projection mapping, monitoraggio dei consumi energetici, ed ha collaborato alla realizzazione di materiale di scena per rappresentazioni teatrali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.