mercoledì 30 settembre - Aggiornato alle 08:03

Terni, in piena emergenza Coronavirus dai lavoratori Ast una donazione all’ospedale

Rinunciano al premio Thyssen per la sicurezza e acquistano un ecografo portatile

Dalla più grande industria del territorio ecco un sostegno alla sanità locale. È stata effettuata mercoledì la consegna all’ospedale di Terni dell’ecografo portatile acquistato grazie ai colleghi di Acciai Speciali Terni che hanno deciso di devolvere a tal fine il premio Thyssenkrupp, vinto per il miglioramento della sicurezza sul lavoro.

RACCOLTE FONDI ATTIVE: COME CONTRIBUIRE

Acciaieria «Sono dipendenti Ast – si legge in una nota dell’azienda – che in questo periodo di grande difficoltà, oltre allo straordinario impegno sul lavoro, con generosità e solidarietà responsabile (come avevano già fatto contribuendo alla realizzazione del Cinema in Pediatria) hanno dato un altro contributo al bene comune sostenendo l’Ospedale della città». Alla consegna erano presenti la dottoressa Rita Commissari, responsabile Anestesia e rianimazione e il dottor Paolo Ottavi, dirigente della struttura complessa di Chirurgia vascolare.

I commenti sono chiusi.