giovedì 2 luglio - Aggiornato alle 08:43

Terni, sfollati di via degli Arroni in conferenza capigruppo per cercare una soluzione

Il comitato Santa Maria Maddalena sarà ricevuto martedì a Palazzo Spada da sindaco e assessori

di Lorenzo Pulcioni

Martedì 14 gennaio la conferenza dei capigruppo a Palazzo Spada riceverà il comitato Santa Maria Maddalena che rappresenterà le istanze degli sfollati di via degli Arroni dopo l’esplosione della palazzina lo scorso 28 dicembre. Lo annuncia in una nota il presidente del consiglio comunale di Terni Francesco Maria Ferranti.

Ferranti «Affinchè l’incontro sia produttivo e operativo ho chiesto e ottenuto la presenza del sindaco Latini e degli assessori al Welfare Ceccotti e all’Urbanistica Bordoni, che ringrazio per aver dato la loro immediata disponibilità. A seguito dell’esplosione avvenuta nei giorni scorsi per alcuni cittadini, che hanno dovuto lasciare per motivi di sicurezza la loro abitazione, si è venuta a creare una situazione non facile, sono convinto che il consiglio comunale e l’amministrazione comunale tutta possano dimostrare la loro vicinanza a questi ternani che vivono in un momento di difficoltà. Cosa che è avvenuta nella prima fase dell’emergenza» la nota di Ferranti.

L’esplosione Dopo l’esplosione della palazzina che ha costretto quattro nuclei familiari a cercare una sistemazione, il Comune di Terni ha garantito l’ospitalità in una struttura alberghiera per i primi sei giorni di emergenza. Al termine del quale, però, i sei sfollati tra cui un signore di 88 anni e una coppia di giovani sposi con donna in stato interessante, sono stati costretti a provvedere in autonomia alla loro sistemazione.

Servizi sociali e Ater Il sindaco Latini aveva detto a Umbria24 che del caso si sarebbero interessati i servizi sociali, visto che per legge il Comune può intervenire solo in caso di conclamato disagio sociale. Una successiva iniziativa dell’assessore regionale Melasecche aveva garantito una pronta risoluzione grazie all’interessamento dell’Ater che, dal canto suo, per bocca del presidente Alessandro Almadori ha confermato la disponibilità ma allo stesso tempo ha fatto capire che ci sono tempi tecnici da rispettare per le verifiche degli alloggi popolari e relativi allacci.

I capigruppo La conferenza dei capigruppo di martedì 14 gennaio vede all’ordine del giorno la richiesta avanzata da alcuni consiglieri comunali per le onoreficenze a Liliana Segre e a Alessandro Riccetti, nonchè la fissazione della prossima seduta del consiglio comunale.

I commenti sono chiusi.