giovedì 20 giugno - Aggiornato alle 15:16

Terni, duecento studenti alla scoperta dell’acceleratore del Cern di Ginevra

Ragazzi e ragazze saranno accompagnati nella straordinaria esperienza dallo scienziato Passaleva

L'accceleratore del Cern di Ginevra

Duecento studenti ternani visiteranno l’acceleratore nucleare del Cern di Ginevra. Ci sono i progetti organizzati dall’associazione Terni città universitaria all’origine della straordinaria esperienza che, il 12 marzo, vivranno i ragazzi e le ragazze dell’istituto tecnico tecnologico Allievi-Sangallo, del liceo classico Tacito e del liceo scientifico Galilei e Donatelli. Ad accogliere i gruppi di studenti ternani sarà lo scienziato Giovanni Passaleva, che lo scorso 20 gennaio ha incontrato i giovani e discusso con loro intorno al tema Esplorazione dei fenomeni che potrebbero aprire la strada a nuove scoperte. A Ginevra gli studenti visiteranno anche le mostre permanenti Microcosm e Globe, ma l’obiettivo dall’associazione Terni città universitaria è proseguire il programma anche il prossimo anno con lo studio delle onde gravitazionali e con la visita al laboratorio scientifico sperimentale di Cascina (Pisa).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.