lunedì 6 luglio - Aggiornato alle 19:17

Terni, Coronavirus: per gara trasporto percolato, non serve sopralluogo alla discarica di Valle

Con l’emergenza Covid-19 cambia il disciplinare per l’affidamento dell’appalto da circa 640 mila euro

La discarica

C’è una determina di modifica del disciplinare di gara per l’affidamento del servizio di carico e trasporto del percolato dell’ex discarica per rifiuti solidi urbani di vocabolo Valle, riconducibile all’emergenza Coronavirus in atto.

Emergenza Covid-19 Lo svolgimento della gara europea, come noto, è stato autorizzato lo scorso novembre dalla giunta di Palazzo Spada con soddisfazione dell’assessore all’Ambiente Benedetta Salvati che ha parlato di «passo fondamentale». Ora, a seguito dei provvedimenti emanati dal Governo per fronteggiare l’emergenza da Covid­19 e alla necessità di limitare le attività ai soli servizi essenziali e indifferibili, in via precauzionale è stato disposto che il sopralluogo alla discarica di Valle relativo alla procedura, non è da ritenersi obbligatorio; non comporta pertanto l’esclusione dei partecipanti né potrà dare adito ad eventuali contestazioni da parte degli operatori economici in seguito all’aggiudicazione.

I commenti sono chiusi.