Quantcast
giovedì 19 maggio - Aggiornato alle 07:20

Terni, Cascata delle Marmore: riapre il ponte Canale dell’ex centrale idroelettica di Collestatte

di Fra.Tor.

Nei pressi della biglietteria inferiore della Cascata delle Marmore, lunedì 27 alle 11, verranno presentati i lavori di ristrutturazione di ponte Canale dell’ex centrale idroelettrica di Collestatte, costruito nel 1882. Nuove prospettive turistiche con il recupero di un’importante opera di archeologia industriale.

Finanziamenti L’intervento, finanziato dal Gal ternano, «ha permesso la realizzazione dell’atteso collegamento tra la ‘via di Francesco’, il più importante pellegrinaggio dell’Umbria, il ‘trekking del Nera’, uno dei più bei percorsi della regione Umbria, e la città di Terni», spiega Stefano Notari della ‘165 m Marmore falls’. Il nuovo percorso «permetterà il passaggio di escursionisti a piedi, in bike o a cavallo, andando ad arricchire e a potenziare l’offerta turistica del territorio».

La sinergia pubblico-privato La realizzazione dell’opera è stata possibile, aggiunge Notari, «grazie alla sinergia pubblico-privato tra il comune di Terni – Assessorato ai lavori pubblici, che sarà rappresentato dall’assessore Stefano Bucari; la cooperativa sociale Actl, rappresentata da Sandro Corsi e l’Icsim, rappresentata da Franco Giustinelli». Il costo totale dei lavori «è stato di 132 mila euro, 80 mila dei quali finanziati dal Gal». La parte tecnica è stata, invece, curata da Federico Nannurelli, Miro Virili e Fabrizio Granaroli.

Il ponte è stato costruito nel 1882 «per consentire l’attraversamento sul Nera del canale irriguo istituito nel 1880 – spiega l’architetto Miro Virili – che aveva origine dall’opera idraulica di intercettazione e presa, posta sulla riva destra del fiume Velino, nella seconda cateratta della Cascata delle Marmore». Per questo motivo «il ponte è lungo circa 12 metri e originariamente era largo solamente un metro. Dopo i lavori di ristrutturazione, iniziati nel maggio 2013 e terminati nel giugno 2014, siamo riusciti ad ottonere circa 2 metri di larghezza».

All’inaugurazione parteciperanno il sindaco di Terni, Leopoldo di Girolamo; il vescovo ausiliare di Perugia-Città della Pieve, Monsignor Paolo Giulietti; il vescovo della diocesi di Terni, Narni e Amelia, Monsignor Giuseppe Piemontese; il sindaco di Rieti, Simone Petrangeli; il presidente del Gal ternano, Albano Agabiti e il presidente del Ditt, Gabriele Giovannini. Saranno presenti, inoltre, l’assessore al turismo del comune di Terni, Daniela Tedeschi e il presidente del Cai, Claudio Costantini, che presenterà il progetto ‘Trekking del Nera’.

Protocollo di collaborazione Al termine della cerimonia i sindaci di Scheggino, Ferentillo, Arrone, Montefranco, Polino, Terni e Stroncone firmeranno un protocollo di collaborazione con il consorzio ‘San Francesco’s ways’ per la ‘via di Francesco’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.