lunedì 26 agosto - Aggiornato alle 08:07

Terni, Alice Rohrwacher al Cityplex per il festival Popoli e religioni

Premio Angelo alla carriera, la consegna venerdì 16 novembre alle ore 21.20

 

ROME, ITALY - NOVEMBER 11: Alice Rohrwacher attends the 7th Rome Film Festival at Lancia Cafe on November 11, 2012 in Rome, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images for Lancia)

Alice Rohrwacher Sarà premiata dall’organizzazione di Popoli e Religioni Terni Film Festival, in occasione di un evento aperto al pubblico che si terrà questa sera, venerdì 16 novembre alle ore 21.20, al Cityplex Politeama. La serata renderà omaggio alla regista toscana cresciuta in Umbria – da sempre attenta indagatrice delle emozioni proprie dell’adolescenza – con la proiezione del film Lazzaro felice, con Adriano Tardiolo, Alba Rohrwacher e Tommaso Ragno.

Popoli e religioni Il Festival dedica nel contempo anche una personale alla Rohrwacher, nel programma sono previste infatti le proiezioni dei film Corpo Celeste (venerdì 16, ore 9.30) e Le meraviglie (sabato 17, ore 9.00), di quest’ultimo la pre – produzione è stata realizzata proprio a Terni. La serata è anticipata dalla proiezione, alle ore 21.00, del cortometraggio in concorso dal titolo L’Hobby, con Giovanni Anzaldo e Paola Pessot e per la regia di Dario Acocella. Il film, scritto da Luca Zesi, è prodotto da Accademia Togliani in collaborazione con Cinemetic, Santa Ponsa Film ed è realizzato con il contributo di Apulia Film Commission. È una sketch comedy in atto unico, una storia dolceamara che pone una coppia di fronte al problema più grande: tenere insieme relazione, autostima e ambizioni professionali. Intervengono il regista Dario Acocella insieme all’attrice Paola Pessot e ai produttori Adelmo Togliani e Gregorio Mariggiò. Altro grande ospite della giornata è il regista polacco Krzysztof Zanussi, presidente onorario del Festival e suo grande estimatore, avendo presentato nelle varie edizioni della kermesse tutti i lavori realizzati negli ultimi dodici anni. Il programma completo delle proiezioni e degli incontri, a ingresso libero, è consultabile sul sito www.popoliereligioni.it

I commenti sono chiusi.