Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 29 gennaio - Aggiornato alle 22:44

Strade e ponti: ecco l’elenco delle opere finanziate e in quali Comuni. C’è anche Montemolino

Ci sono 12 milioni di euro disponibili per diversi cantieri tra, viadotti, frane e interventi per dissesto

La Regione Umbria finanzia per 12 milioni di euro diverse opere sul territorio, per cantieri che lavoreranno tra il 2013 e il 2024. Si tratta di miglioramenti di strade, interventi su ponti e viadotti, ma anche lavori per fronteggiare il dissesto idrogeologico.  Con un importo di 4.800.000 euro sarò realizzato l’intervento di consolidamento per mitigazione del rischio idrogeologico e l’adeguamento della piattaforma stradale del ponte di Montemolino, al fine di pervenire al ripristino della piena funzionalità, un intervento risolutivo in quanto l’attuale struttura è a rischio di chiusura e ha una funzionalità limitata a senso unico alternato. «L’alternativa – scrive la Regione – era quella di realizzare un nuovo ponte e la relativa nuova viabilità, con costi almeno doppi e tempi di realizzazione dilatati».

Le opere e i Comuni Gli interventi oggi finanziati riguardano i seguenti comuni: Stroncone, messa in sicurezza di alcuni tratti di strade comunali per 260.000 euro; Fabro, zona Colonnetta, messa in sicurezza della viabilità, 330.000 euro, Lugnano in Teverina, interventi per la difesa dell’abitato ad adeguamenti ai fini della sicurezza stradale in loc. La Pineta per 300.000 euro; Narni, San Liberato, adeguamento strutturale del ponte strallato di Nera Montoro e ristrutturazione della viabilità per euro 1.400.000 per garantire l’accesso ad industrie coma l’Alcantara, la Bayer, ed altre con migliaia di lavoratori; Citerna, frazioni di Pistrino e Fighille, messa in sicurezza della S.P. 100 a causa di incidenti stradali, per euro 500.000; Marsciano, realizzazione della rotatoria di intersezione tra la Strada SP375/4 di Marsciano e la Strada Comunale del Cerro per euro 475.000; Gubbio, Bottaccione, messa in sicurezza della S.R. 298 per 410.000 euro; Montefalco, messa in sicurezza della strada comunale delle Macchie di Cortignano per 300.000 euro; Montegabbione, riqualificazione e messa in sicurezza strada comunale Montegiove-Cerqueto-Scarzuola con forte valenza turistica per 250.000 euro; Narni, completamento e messa in sicurezza della Ciclopedonale Terni-Narni per consentire finalmente l’appaltabilità dell’opera in progettazione da circa cinque anni per 450.000 euro; Terni, Quartiere San Lucio-San Valentino per adeguamento ponte sul fosso di Stroncone per 300.000 euro; Acquasparta per la messa in sicurezza della strada comunale di Configni per 300.000 euro; Montecastrilli, sicurezza dei pedoni tra Casteltodino e Quadrelli per 700.250 euro; Perugia Riqualificazione della pista ciclabile Ponte Felcino con varo del ponte metallico per 390.000 euro; Terni, Borgo Rivo-Via Bramante per la messa in sicurezza del territorio, lotto di completamento dei lavori di connessione ciclabile diretta ed adeguamento funzionale per cofinanziamento di euro 1.000.000. Passignano, tramite la Provincia di Perugia è stato assegnato un cofinanziamento per la sistemazione della rotonda al posto dell’attuale svincolo per un totale di 1.600.000 euro. Gli enti assegnatari debbono provvedere con assoluta urgenza a perfezionare le relative progettazioni ed appaltare le opere, pena la perdita dei finanziamenti. A tal fine verrà effettuata una verifica a tappeto di tutte le opere precedentemente finanziate per accertare lo stato di avanzamento dei lavori.

I commenti sono chiusi.