sabato 16 dicembre - Aggiornato alle 23:14

«Stop all’uso di erbicidi per eliminare vegetazione su strade umbre»: l’appello degli ambientalisti

Diserbo chimico su banchina stradale

«Stop all’uso di erbicidi chimici per pulire le strade dell’Umbria». È un appello chiaro quello che arriva da Slow food, Wwf, Ecologicpoint, Italia Nostra e Mountain Wilderness che, considerato l’imminente avvio degli interventi di sfalcio sulle arterie viarie della regione, chiedono alle istituzioni pubbliche di non procedere con l’irrorazione di sostanze chimiche.

Appello a istituzioni e aziende pubbliche L’istanza è stata recapita a palazzo Donini, ma anche alle Province di Terni e Perugia, Anas e Asm di Terni tutte invitate a ricorrere «esclusivamente al diserbo meccanico». Il tema è di quelli sensibili, tanto che puntualmente all’inizio della primavera in molti consiglio comunali si moltiplicano le richieste delle forze politiche più attente alle tematiche ambientali affinché lo sfalcio venga eseguito senza l’utilizzo dei pesticidi.

«Si proceda con diserbo meccanico» Ora però a chiedere lo stop su tutto il territorio regionale sono direttamente le associazioni ambientalisti dell’Umbria: «La sicurezza stradale è prioritaria e deve essere garantita con metodi ecocompatibili e nel rispetto dell’ambiente, perché – scrivono – il territorio è una riserva di biodiversità, di insetti utili come le api (la cui esistenza e attività sono fortemente danneggiate da tali prodotti, come è ormai dimostrato) e di erbe ad uso alimentare da salvaguardare, anche a bordo strada, posto che il valore paesaggistico e cromatico della viabilità secondaria umbra è per noi un elemento di identità irrinunciabile».

Sto a uso erbicidi su strade dell’Umbria Il riferimento è alle banchine stradali che per chilometri assumono quel colore giallognolo segno indelebile dell’irrorazione di erbicidi: «I disseccanti utilizzati lo scorso anno contenevano glifosato, composto non selettivo e capace di rimanere a lungo nel terreno contaminando anche i corsi d’acqua e fortemente sospettato di effetti cancerogeni sull’uomo». Ergo: «Ai soggetti preposti chiediamo di evitare l’impiego di erbicidi di sintesi chimica per la pulizia delle nostre strade e ricorrere invece all’esclusivo diserbo meccanico».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *