venerdì 21 settembre - Aggiornato alle 19:34

Spoleto, rotatoria di via dei Filosofi come una piscina

Basta un’ora di pioggia e c’è un palmo d’acqua: problemi per automobilisti e pedoni

Rotatoria via dei Filosofi 12 marzo 2018 (foto Fabrizi)

di Chia.Fa.

Basta un’ora di pioggia intensa e la rotatoria di via dei Filosofi si trasforma puntualmente in una piscina. Problemi anche domenica e lunedì a Spoleto per pedoni e automobilisti in transito nella centralissima via dove, oltre all’asfalto dissestato e a qualche nuova buca aperta dalla pioggia, si fanno i conti con l’allagamento della rotatoria davanti alla sede della Valle Umbra Servizi. Qui da tempo si è reso necessario un intervento di sistemazione del manto stradale o la realizzazione di tombini per far defluire l’acqua piovana che, puntualmente, invade la carreggiata. I primi guai sono degli automobilisti che si immettono nella rotatoria a passo sostenuto, rischiando di sbandare, ma non va bene neanche ai passanti che, invece, possono tranquillamente essere raggiunti dagli schizzi alzati dalle vetture. Analoghi allagamenti si registrano anche nella provinciale che collega Spoleto a San Giovanni di Baiano, precisamente all’altezza dell’incrocio per il paese, prima del cavalcavia per la Tre Valli: qui in carreggiata si sono formate due grandi vasche di acqua che creano pericolo alla sicurezza stradale.

@chilodice

Una replica a “Spoleto, rotatoria di via dei Filosofi come una piscina”

  1. Libero Mari ha detto:

    Un’ora? No pochi anzi pochissimi minuti di pioggia battente e si forma un torrente pericoloso. Non da oggi ma dal giorno stesso che è stata fatta la minuscola rotatoria, sono ormai più’ di dieci anni ma nessuno prende provvedimenti. Ho le finestre del mio ufficio proprio di fronte e ne sono testimone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.