Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 30 gennaio - Aggiornato alle 06:32

Spoleto, grossi massi piombano sul Giro della Rocca: scatta la chiusura. Era già successo

Distacchi dalla parete rocciosa della passeggiata panoramica. Fortunatamente nessun ferito

Massi piombati sul Giro della Rocca

di Chiara Fabrizi

Tre grossi massi più una serie di rocce di dimensioni minori si sono staccati dalla parete rocciosa di Colle Sant’Elia di Spoleto, dove sorge la Rocca albornoziana, e sono piombati sulla passeggiata panoramica sottostante, ovvero il Giro della Rocca. Nessuno è rimasto fortunatamente ferito a seguito del cedimento che si è verificato nel tardo pomeriggio di sabato, quando la zona era popolata da turisti e spoletini. Immediatamente è stata disposta la chiusura di un tratto di circa 70 metri del percorso, peraltro all’altezza del Ponte delle Torri, il monumento simbolo chiuso dai terremoti del 2016 e dove sono in corso lavori di consolidamento. Un distacco di rocce in quel punto, comunque, si era già verificato circa tre mesi fa e a segnalarlo alla polizia municipale, che era presente in zona in quel momento, era stata una neo mamma che ha assistito al cedimento mentre spingeva il figlio appena nato sul passeggino. L’intervento del Comune per il precedente di inizio estate si è limitato alla transennatura di una piccola area, tuttora installata. A questa, però, ora si somma la chiusura dei 70 metri del Giro della Rocca resa necessaria dal nuovo e ben più significativo distacco di pietre registrato sabato pomeriggio. Sulla parete rocciosa, è ormai evidente, occorrerà procedere a una serie di accertamenti tecnici e verosimilmente a interventi di messa in sicurezza prima di procedere alla riapertura del tratto di passeggiata.

@chilodice

 

I commenti sono chiusi.