Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 24 ottobre - Aggiornato alle 14:09

Spoleto, 23 termoscanner alle scuole e nuovo percorso pedonale anti assembramenti

I dispositivi donati dalla Fondazione Carispo, mentre con 12 mila euro l’ente ha sistemato il collegamento per XX Settembre e liceo artistico

Ventitré termoscanner per le scuole di Spoleto donati dalla Fondazione Carispo e l’apertura del percorso pedonale che dalle scale mobili della Posterna collega a via Fonti della Pescaia e quindi sia al liceo artistico che all’elementare XX Settembre.

I dispositivi per la misurazione della temperatura acquistati dall’ente privato guidato dal presidente Sergio Zinni sono stati consegnati ai dirigenti scolastici della città: «In queste ultime settimane abbiamo registrato questo tipo di necessità, anche alla luce del periodo delicato che stiamo attraversando e, coordinandoci con l’amministrazione, abbiamo provveduto all’acquisto di 23 termoscanner». La consegna ai presidi è avvenuta in municipio dove c’erano anche il sindaco Umberto de Augustinis e la vice Beatrice Montioni, che ha spiegato: «Quando Zinni ci ha parlato della donazione ci siamo subito mossi per capire le necessità delle scuole e nell’arco di pochi giorni abbiamo definito il quadro delle esigenze comunicandolo alla Fondazione».

Con 12mila euro, invece, il Comune ha sistemato e aperto il collegamento pedonale che dovrebbe ridurre i flussi di traffico in piazza XX Settembre in concomitanza con l’entrata e l’uscita delle scuole. Dalle scale mobili per piazza Moretti (ex Magistrali) è infatti possibile accedere al percorso pedonale che garantisce l’accesso sia alla XX Settembre che al Liceo artistico. Le famiglie potranno quindi lasciare l’auto al parcheggio Posterna (gratuito se la sosta non supera i 30 minuti) e accompagnare o riprendere gli alunni e gli studenti a scuola. Il percorso pedonale avrà tre orari di apertura dal lunedì al venerdì (7.40-8.30, 13.15-13.45, 15.40-16.30) e due il sabato (7.40-8.30 e 13.15-13.45). «Si tratta di un piccolo intervento che ha una grande utilità – ha detto De Augustinis – perché questo tratto pedonale permetterà di evitare situazioni di assembramento in piazza XX Settembre, riducendo il traffico anche in via Cecili e via Pierleone».

I commenti sono chiusi.