Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 8 agosto - Aggiornato alle 18:18

Rubano cavi di rame al depuratore di Spoleto: impianto fuori servizio

Hanno manomesso le telecamere di sicurezza e hanno portato via circa 30 metri di cavi in rame

Un furto nella notte tra venerdì e sabato ha mandato in tilt l’impianto di depurazione di Spoleto. Sono state manomesse le telecamere di videosorveglianze e sono stati asportati i cavi in rame per l’alimentazione elettrica dell’impianto.

La cronaca Il personale aziendale, anche con il supporto di ditte specializzate, è intervenuto dalle prime ore del giorno per ripristinare il funzionamento del sistema, e ha attivato il sistema di avvisi/denunce agli enti di controllo ed all’autorità giudiziaria sulla situazione attualmente in atto. «Dall’esame della situazione effettuata a seguito della verifica dei danni- scrive Valle Umbra servizi -, si prevede che principali processi epurativi possano essere riattivati entro la serata odierna. Il ripristino delle normali condizioni di esercizio richiederà comunque un ulteriore sforzo lavorativo ed economico in un periodo assai critico per le attività connesse al servizio idrico integrato (con il persistere delle alte temperature si registrano ancora consumi idropotabili elevati): l’Azienda stima il completamento delle attività ed il ripristino delle normai condizioni di esercizio dell’impianto entro il prossimo fine settimana».

I commenti sono chiusi.