Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 8 dicembre - Aggiornato alle 15:23

Prof positiva al Covid e dieci classi in isolamento, il preside: «Tampone a tempo zero è irrealistico»

Succede alla scuola media Alighieri di Spoleto sede centrale e distaccata di San Giovanni di Baiano

©Fabrizio Troccoli

di Chia.Fa.

Dieci classi in isolamento in attesa di tampone molecolare. Succede a Spoleto, precisamente alla scuola media Dante Alighieri, dove una prof è risultata positiva al Covid-19 e ha fatto scattare i protocolli del caso.

Dieci classi in isolamento In questo senso, il dirigente scolastico Massimo Fioroni ha dovuto, come previsto dalla prassi, individuare le classi in cui l’insegnante aveva tenuto almeno un’ora di lezione nei tre giorni precedenti e all’esito della ricognizione ha consegnato gli elenchi dei ragazzini e delle ragazzine al Dipartimento prevenzione della Usl 2. Si tratta di classi che frequentano sia la sede centrale della Dante Alighieri di Spoleto che quella distaccata. Ora sarà l’autorità sanitaria a dover procedere con le convocazioni, ma sui tempi per il momento non ci si sbilancia.

Massimo Fioroni, dirigente scolastico Primo circolo di Spoleto

«Tampone a tempo zero è irrealistico» «Il tampone a tempo zero, come previsto dal protocollo, è sostanzialmente irrealistico» dice il preside della scuola secondaria di primo grado, a causa sia della carenza di personale nel Dipartimento di prevenzione della Usl 2, «ma anche di alcune prescrizioni contenute nello stesso protocollo che, senza polemiche, lasciano perplessi: se un alunno è positivo i docenti per andare in isolamento ed essere sottoposti a tampone devono aver trascorso con la classe in cui è stato scoperto il cosiddetto caso indice più di quattro ore di lezione nelle 48 ore precedenti all’insorgenza dei sintomi o alla certificata positività, mentre nel caso in un cui a essere positivo sia un prof è sufficiente che gli studenti abbiano trascorso un’ora con quell’insegnante sempre nelle 48 ore precedenti». Nel caso della Dante Alighieri si è comunque ritenuto a scopo precauzionale di sottoporre a tampone le classi frequentate dalla prof positiva nelle 72 ore precedenti, con la Usl 2 che ora si prepara a convocare oltre 200 ragazzini e ragazzine. La speranza è che la raffica di molecolari possa essere eseguita in tempi celeri, oltreché naturalmente l’esito sia per tutti negativo.

@chilodice

I commenti sono chiusi.