lunedì 25 settembre - Aggiornato alle 06:32

Problemi al carcere di Perugia, parlamentari umbri: «Il ministro vuole incontrare i vertici»

Verini, Cardinali e Ginetti, fanno visita al ministro Orlando per illustrare i disagi espressi dagli operatori e incassano una promessa

Rappresentare al Ministro della Giustizia le istanze raccolte nel corso della recente visita al presidio dei sindacati di polizia penitenziaria organizzato al carcere di Capanne, è stato l’obiettivo dell’incontro promosso congiuntamente dal deputato Walter Verini e dalle senatrici Valeria Cardinali e Nadia Ginetti tenuto mercoledì mattina, a Roma.

La promessa «Avevamo assunto l’impegno di rappresentare al più presto le criticità relative al sistema carcerario umbro e, in particolare, le problematiche che investono il personale impiegato presso il Carcere di Capanne – hanno dichiarano i tre parlamentari del Pd -. Il ministro Orlando ci ha annunciato la decisione di convocare, la prossima settimana, il provveditore regionale dell’Amministrazione penitenziaria per la Toscana e l’Umbria, Giuseppe Martone, e la direttrice del carcere di Capanne, Bernardina Di Mario, per fare il punto sulla vicenda e verificare quali risposte dare davanti alle emergenze di questo ultimo periodo». Per Cardinali, Ginetti e Verini «si tratta di un primo importante impegno che – si augurano – possa portare, in tempi brevi, alla risoluzione dei problemi più sentiti dal personale della polizia penitenziaria, dagli operatori e dagli stessi detenuti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.