mercoledì 22 novembre - Aggiornato alle 19:16
San Francesco Fabrizio Troccoli

Pochi giorni a San Francesco: programma celebrazioni. Dona l’olio la Liguria

Ad Assisi anche il cardinale Angelo Bagnasco e i ministri generali delle Famiglie francescane. Rosa d’argento a suor Emanuela Koola

Mancano poche settimane per il 4 ottobre, giorno delle celebrazioni per il santo patrono d’Italia, Francesco d’Assisi, a cui quest’anno renderà omaggio – a nome di tutti i Comuni italiani – la Regione Liguria, con la simbolica offerta dell’olio per le lampade votive che ardono dinanzi alla sua tomba e al luogo del beato Transito, presso ala Porziuncola.

La rosa d’argento In ricordo di Frate Jacopa, la nobildonna romana amica di san Francesco presente alla Porziuncola nell’imminenza del Transito, la ‘Rosa d’argento’ – annuale riconoscimento attribuito a una donna del nostro tempo testimone di fede, speranza e carità – verrà consegnata a suor Emanuela Koola, Madre generale delle suore di Nostra signora del rifugio di Monte Calvario (Genova). Ecco il programma per il giorno del Transito, (il passaggio dalla vita all’aldilà per il Poverello d’Assisi n.d.r.)

Martedì 3 ottobre: il Transito

alle 9.30, presentazione del riconoscimento ‘Rosa d’argento’ a suor Emanuela Koola e consegna della Rosa durante la solenne celebrazione eucaristica “nel Transito di San Francesco”, presieduta alle 11.00 da padre Claudio Durighetto, ministro provinciale dei frati Minori dell’Umbria, nella Basilica papale di Santa Maria degli Angeli.

alle 17.30, nella basilica Papale di Santa Maria degli Angeli, accoglienza del Sindaco di Assisi, Stefania Proietti, e delle autorità e delegazioni delle Regioni Umbria e Liguria, da parte del nuovo custode della Porziuncola, P. Giuseppe Renda. Seguirà la solenne celebrazione dei primi Vespri “nel Transito di San Francesco” presieduti da mons. Luigi Ernesto Palletti, vescovo di La Spezia-Sarzana-Brugnato e vicepresidente della Conferenza episcopale ligure. Partecipano i vescovi della Liguria, il vescovo di Assisi, i ministri generali e provinciali delle famiglie francescane e i pellegrini della Liguria.

In serata, alle 21.00, nel magnifico santuario di San Damiano mons. Nicolò Anselmi, vescovo ausiliare di Genova, terrà una veglia con i giovani, mentre alla 21.30, sulla piazza e nella basilica Papale di Santa Maria degli Angeli, padre Mauro Jöhri, ministro generale dei frati minori Cappuccini, presiederà una veglia di preghiera con la processione aux-flambeaux.

Mercoledì 4 ottobre, celebrazioni per San Francesco

alle ore 7.00, nella Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli, la celebrazione eucaristica di padre Marco Tasca, ministro generale dei frati Minori conventuali. Alla stessa ora, nella basilica Papale di San Francesco, la celebrazione eucaristica presieduta da padre Michael A. Perry, ministro generale dei Frati Minori.

Alle 10.00, con riprese televisive di Rai Uno, dopo l’accoglienza delle autorità da parte del custode del Sacro convento, P. Mauro Gambetti, ci sarà la solenne celebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo metropolita di Genova e presidente della Conferenza episcopale ligure, con i vescovi della Liguria, il vescovo di Assisi, i ministri generali e provinciali delle famiglie francescane. Il sindaco di Genova Marco Bucci, accende la ‘Lampada votiva dei Comuni d’Italia’ con l’olio offerto dalla Regione Liguria. Al termine, i consueti saluti delle autorità dalla Loggia del Sacro convento.

Alle 16.00, nella basilica Papale di San Francesco mons. Vittorio Viola, vescovo di Tortona, presiederà i Vespri pontificali in cappella Papale. Seguirà la processione alla basilica superiore e la benedizione all’Italia con la Chartula dal Cupolino della Basilica.
Su www.assisiofm.it il programma completo e le altre iniziative in corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *