martedì 11 dicembre - Aggiornato alle 02:32

Pietralunga nella classifica dei borghi più romantici d’Italia di Vanity Fair

Il borgo di Pietralunga scattato da Vanity Fair

Fa parlare ancora di se il borgo di Pietralunga. Questa volta finisce sulle prestigiose pagine patinate di Vanityfair, nella classifica dei borghi più romantici d’Italia.

Le altre località in classifica A farle compagnia altri spettacolari scorci del Belpaese da Apricale in Liguria, a Valsinni in Basilicata, da Saluzzo in Piemonte a Castelmola in Sicilia, da Borghetto di Valeggio sul Mincio in Veneto a Brisighella in Emilia Romagna, da Sant’Angelo (Ischia), in Campania a Sauris in Friuli Venezia Giulia, dagli spettacolari trulli di Alberobello in Puglia, al borgo di Gradara nelle Marche, e ancora: Rocca Calascio in Abruzzo, Porto Venere in Liguria, Tropea in Calabria. Tutti pubblicati con didascalie d’autore agli scatti per i 13 borghi più romantici d’Italia.

Pietralunga Così viene presentato il borgo umbro: «Immerso nella valle del Carpina sull’Appennino umbro-marchigiano, Pietralunga è un borgo le cui origini risalgono addirittura alla Preistoria. Ricco di chiese come la Pieve di Santa Maria con preziosi affreschi e dipinti, conventi, palazzi, è avvolto da colline e boschi, per la maggior parte aree naturali protette, dove fare escursioni e trovare tranquillità. Se capitate in autunno non dimenticatevi di includere nella vostra cena un piatto con il tartufo bianco, tipico del territorio». Insomma ritorna sotto i riflettori il magnifico borgo umbro e, questa volta, non per le sorprendenti iniziative come quella della  tenuta di circa 95 ettari, confiscata alla mafia e affidata interamente al Comune per una reale opzione di riscatto sul versante del lavoro per i giovani o per l’idea ‘Affittasi sindaco per matrmoni’, ma per essere tra i tanti romantici borghi umbri, quello che più ha suggestionato l’esigente giuria che stila la classifica a Vanity Fair. Vai alla gallery

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.